Cerca

Mercoledì 25 Aprile 2018 | 04:35

Istat - Cresce l'occupazione al sud

Secondo la fonte ufficiale corre anche il centro Italia, mentre nord-ovest e nord-est rallentano. Le isole, invece, rimangono al palo. Sono questi i dati aggiornati al 2002
ROMA - L'occupazione al Sud aumenta più velocemente della media nazionale. Corre anche il Centro Italia, mentre Nord-ovest e Nord-est rallentano. Sicilia e Sardegna, invece, rimangono al palo: solo nel 10,2% delle aree si registra una crescita degli occupati superiore alla media nazionale. Le stime, aggiornate al 2002, sono dell'Istat e riguardano, in particolare, gli occupati residenti e le persone in cerca di occupazione in 784 sistemi locali (Sll), cioè aree territoriali più dettagliate rispetto a regioni e province.
L'indagine rileva che nel 2002 si è verificato un aumento delle forze di lavoro di Italia e del numero degli occupati, a fronte di un calo del numero delle persone in cerca di occupazione. In particolare, nel 2002 le forze di lavoro ammontavano a 23.993.000 unità, cioè 212 mila in più rispetto all'anno precedente; il numero degli occupati residenti, invece, è salito a 21.829.000 unità (+315mila unità) mentre quello delle persone in cerca di occupazione è sceso di 104 mila unità rispetto al 2001 per un totale di 2.163.000 unità. - FORZE LAVORO: Dei 784 Sistemi locali del lavoro, 170 (pari al 21,7%) registrano una riduzione delle forze di lavoro, mentre i restanti 614 (78,3%) segnalano dinamiche di crescita, inferiori alla variazione media nazionale in 212 casi (27,0%) e superiori in 402 (51,3%). I sistemi locali più dinamici sono quelli del Nord-Est: nel periodo 2001-2002 soltanto 14 su 143 (9,8%) mostrano una variazione delle forze di lavoro negativa. La situazione è opposta nelle Isole dove la percentuale di sistemi locali in cui si registra una flessione delle forze di lavoro è del 61,7%. Per quanto concerne le altre ripartizioni, la percentuale di Sll in flessione è comunque contenuta e non supera mai il 20%: 15,7% (22 su 140) nel Nord-Ovest, 19,9% (27 su 136) nel Centro e 11,8% (28 su 237) nel Sud.
- OCCUPATI RESIDENTI: Nel periodo 2001-2002, l'88,8% dei Sistemi locali del lavoro (696 su 784) registrano un aumento delle persone occupate residenti. Aumento che è superiore alla media nazionale in 339 di essi (pari al 43,2%) e inferiore nei rimanenti 357 (pari al 45,5%). I Sistemi locali del Sud e del Nord-Est risultano i più dinamici: fra i primi sono infatti soltanto il 5,5% (13 su 237) quelli che fanno registrare una flessione degli occupati, percentuale che sale al 7,0% nei sistemi locali del Nord-Est (10 su 143). Il calo degli occupati residenti interessa maggiormente i Sll del Centro (24 su 136, pari al 17,6% dei sistemi di questa area), seguiti da quelli del Nord-Ovest (23 su 140, pari al 16,4% dei sistemi di questa area) e delle Isole (18 su 128, pari al 14,1% dei sistemi dell'area). Gli occupati residenti crescono in misura più consistente nei Sistemi locali del Sud: nel 63,7% dei casi l'aumento dell'occupazione è superiore alla media nazionale, contro il 52,9% del Centro, il 39,3% del Nord-Ovest, il 33,6% del Nord-Est ed il 10,2% delle Isole.
- PERSONE IN CERCA DI OCCUPAZIONE: Nel 2002, circa 532 Sistemi locali del lavoro (pari al 67,9%) registrano una diminuzione delle persone in cerca di occupazione; questa riduzione è inferiore alla media nazionale in 249 casi (31,8%), superiore nei rimanenti 283 (36,1%). Il numero di persone in cerca di occupazione aumenta in 252 Sll (pari al 32,1%). La situazione peggiore si rileva nel Nord-Ovest, dove l'85,0% dei Sll (119 su 140) registra un aumento del numero di persone in cerca di occupazione. Nelle altre ripartizioni - continua l'Istat - la percentuale di Sll che segnano un aumento delle persone in cerca di occupazione va da un minimo del 16,0% nel Sud ad un massimo del 27,3% nelle Isole; nel Nord-Ovest la percentuale è del 22,4% e nel Centro del 20,6%. La diminuzione delle persone in cerca di occupazione è più consistente nei Sistemi locali delle Isole, dove la riduzione è superiore alla media nazionale nel 59,4% dei casi, contro il 46,9% del Nord-Est, il 41,4% del Sud, il 27,2% del Centro ed il 3,6% del Nord-Ovest.
- DINAMICHE CONGIUNTE OCCUPAZIONE-DISOCCUPAZIONE: Dei 784 Ssl circa 479, pari al 61,1% del totale e al 56,1% della popolazione residente, evidenziano dinamiche virtuose del mercato del lavoro, ovvero l'aumento dell'occupazione è accompagnato da una riduzione delle persone in cerca di occupazione. Solo il 34,4% del totale mostra, invece, dinamiche contrapposte rispetto all occupazione e alla disoccupazione. Ed appena 35 Sll, pari al 4,5% del totale dei sistemi e al 6,2% della popolazione, presentano contestualmente diminuzioni sul lato dell'occupazione e incrementi delle persone in cerca di occupazione.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Petrolio affonda su ipotesi accordo Iran

Petrolio affonda su ipotesi accordo Iran

 
Fs: arrivano premi e smart working

Fs: arrivano premi e smart working

 
Spread Btp chiude in calo a 113 punti

Spread Btp chiude in calo a 113 punti

 
Mediaset ritrova utile 2017 90,5 milioni

Mediaset ritrova utile 2017 90,5 milioni

 
Borsa: Milano a massimi luglio 2015

Borsa: Milano a massimi luglio 2015

 
Tim: M. Berlusconi, Bolloré come Attila

Tim: M. Berlusconi, Bolloré come Attila

 
M. Berlusconi, con Vivendi solo cause

M. Berlusconi, con Vivendi solo cause

 
Scioperi negozi il 25 aprile e 1 maggio

Scioperi negozi il 25 aprile e 1 maggio

 

MEDIAGALLERY

Taranto, rapinatori seminano terrore in gioielleria e spaccano le vetrine

Taranto, rapinatori seminano terrore in gioielleria e spaccano le vetrine

 
Chieuti, uomo muore travolto da cavallo

Chieuti, uomo muore travolto da cavallo

 
Lecce, bullismo a scuola

Lecce, bullismo a scuola

 
L'inseguimento in mare dello scafista con una tonnellata di droga al largo delle coste salentine

L'inseguimento in mare dello scafista con una tonnellata di droga al largo coste salentine

 
La commessa della gioielleria veneta aggredita e sequestrata dai rapinatori brindisini

La commessa della gioielleria veneta aggredita e sequestrata dai rapinatori brindisini

 
Calabria, assalto al caveau: polizia arresta componenti banda

Calabria, assalto al caveau: polizia arresta componenti banda

 
Puglia, Papa Francesco ad Alessano

Puglia, Papa Francesco ad Alessano

 
Papa Francesco celebra messa a Molfetta

Papa Francesco celebra messa a Molfetta

 

LAGAZZETTA.TV

Notiziari TV
Ansatg delle ore 21

Ansatg delle ore 21

 
Italia TV
Aprira' a Roma la prima Smile House

Aprira' a Roma la prima Smile House

 
Mondo TV
Il killer di Toronto studente non legato al terrorismo

Il killer di Toronto studente non legato al terrorismo

 
Meteo TV
Previsioni meteo per mercoledi', 25 aprile 2018

Previsioni meteo per mercoledi', 25 aprile 2018

 
Spettacolo TV
'Il vecchio Banderas morto grazie a Picasso'

'Il vecchio Banderas morto grazie a Picasso'

 
Economia TV
Alitalia: Ue apre indagine, dubbi su prestito ponte

Alitalia: Ue apre indagine, dubbi su prestito ponte

 
Calcio TV
Champions, stasera Roma a Liverpool

Champions, stasera Roma a Liverpool

 
Sport TV
Motogp, oggi le libere ad Austin

Motogp, oggi le libere ad Austin