Cerca

Lunedì 25 Settembre 2017 | 06:13

Istat - Cresce l'export

Sono aumentate soprattutto a maggio le esportazioni dell'energia (+38,4), dei beni strumentali (11,4%) e dei prodotti intermedi (+11,4%) mentre lieve è stato l'aumento dei beni di consumo
ROMA - Le esportazioni totali dell'Italia crescono più velocemente delle importazioni migliorando così a maggio il saldo della bilancia commerciale complessiva. Le esportazioni - segnala l'Istat - nel mese sono cresciute del 7,9% rispetto a maggio 2003 mentre le importazioni sono cresciute del 5% rispetto allo stesso mese dell'anno scorso. Il saldo della bilancia commerciale è risultato pari a 294 milioni di euro.

Sono aumentate soprattutto a maggio le esportazioni dell'energia (+38,4), dei beni strumentali (11,4%) e dei prodotti intermedi (+11,4%) mentre lieve è stato l'aumento dei beni di consumo (+0,7% dovuto ad un incremento del 5,4% dell'export dei beni durevoli e ad un calo del 3,3% di quelli non durevoli).
Per le importazioni l'aumento più alto è sempre quello dell'energia (+15,6) mentre per i prodotti intermedi la crescita è stata del 5,7% e per i beni di consumo del 6,1%. Per i beni strumentali si è registrato un calo delle importazioni dello 0,6%.
A maggio 2004 le variazioni tendenziali più elevate delle esportazioni hanno riguardato i prodotti petroliferi raffinati (+40%) e i prodotti in metallo (+28,5%). Per le importazioni i maggiori aumenti si sono registrati nei minerali energetici (+20,3%), quelli non energetici (+17,5%) e i metalli e prodotti in metallo (+14,6%).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione