Cerca

Mercoledì 25 Aprile 2018 | 00:35

A rischio la mozzarella barese

In pochi anni è drasticamente diminuito il numero delle aziende zootecniche (-60%) dei produttori delle «pepite bianche». Allarme della Cia
BARI - Nel giro di pochi anni è drasticamente diminuito il numero delle aziende zootecniche nel barese, patria della mozzarella di mucca: erano oltre 6.000 nel '92 mentre oggi sono meno di 2.500, delle quali solo 1.705 allevano bovini per un totale di circa 64.000 capi. E' la denuncia di Francesco Caruso presidente della Confederazione italiana agricoltori (Cia) di Bari, che fa notare come senza il latte locale non si potranno più garantire i prodotti tipici e di qualità: in pratica la mozzarella (gioiella o fiordilatte come talvolta vengono commercializzate) sarà prodotta con latte tedesco o francese. Attualmente il prezzo medio alla stalla non supera i 35-36 centesimi di euro, un prezzo fermo da oltre due anni e gli allevatori sono costretti di fatto a produrre sottocosto.
«Il mondo va alla rovescia - contesta Caruso - siamo noi, produttori della materia prima, a proporre un patto per la valorizzazione del prodotto trasformato ed il rilancio della nostra zootecnia, basata sul pascolamento, l'impiego delle razze autoctone, la salvaguardia dell'ambiente, una zootecnia che ben si presta a garantire processi produttivi di qualità che - lo rilevano le ultime indagini di mercato - sono la migliore credenziale per riconquistare la fiducia dei consumatori».
Il problema è anche sul versante carne «non riusciamo più a far quadrare i conti - spiega Vito Scalera, allevatore - nonostante tutti gli investimenti affrontati una vacca a fine carriera, che qualche anno si vendeva a circa 1200 euro, oggi praticamente si regala a 200 euro, pari a circa 50 centesimi al chilo mentre la fettina si vende in macelleria a ben oltre i dieci euro». «Per non parlare dei vitelli - insiste Scalera - a noi costano oltre 1.000 euro per l'accrescimento, si vendono a circa 800 euro e al dettagliante garantiscono ben oltre 2.800 euro».
La Cia barese ha quindi auspicato la immediata liberalizzazione degli spostamenti del bestiame (attualmente bloccato per gli interventi disposti per bloccarela malattia della lingua blu) e adeguati risarcimenti per i danni subiti, anche con le vaccinazioni (i bovini non contraggono la malattia ma ne sono portatori), l'utilizzo della riserva nazionale per garantire un minimo vitale di almeno 2.000 quintali di quota-latte per azienda e agevolare l'ingresso dei giovani in zootecnia e un patto di filiera che punti a valorizzare le produzioni e riequilibrare la distribuzione del valore aggiunto.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Petrolio affonda su ipotesi accordo Iran

Petrolio affonda su ipotesi accordo Iran

 
Fs: arrivano premi e smart working

Fs: arrivano premi e smart working

 
Spread Btp chiude in calo a 113 punti

Spread Btp chiude in calo a 113 punti

 
Mediaset ritrova utile 2017 90,5 milioni

Mediaset ritrova utile 2017 90,5 milioni

 
Borsa: Milano a massimi luglio 2015

Borsa: Milano a massimi luglio 2015

 
Tim: M. Berlusconi, Bolloré come Attila

Tim: M. Berlusconi, Bolloré come Attila

 
M. Berlusconi, con Vivendi solo cause

M. Berlusconi, con Vivendi solo cause

 
Scioperi negozi il 25 aprile e 1 maggio

Scioperi negozi il 25 aprile e 1 maggio

 

MEDIAGALLERY

Taranto, rapinatori seminano terrore in gioielleria e spaccano le vetrine

Taranto, rapinatori seminano terrore in gioielleria e spaccano le vetrine

 
Chieuti, uomo muore travolto da cavallo

Chieuti, uomo muore travolto da cavallo

 
Lecce, bullismo a scuola

Lecce, bullismo a scuola

 
L'inseguimento in mare dello scafista con una tonnellata di droga al largo delle coste salentine

L'inseguimento in mare dello scafista con una tonnellata di droga al largo coste salentine

 
La commessa della gioielleria veneta aggredita e sequestrata dai rapinatori brindisini

La commessa della gioielleria veneta aggredita e sequestrata dai rapinatori brindisini

 
Calabria, assalto al caveau: polizia arresta componenti banda

Calabria, assalto al caveau: polizia arresta componenti banda

 
Puglia, Papa Francesco ad Alessano

Puglia, Papa Francesco ad Alessano

 
Papa Francesco celebra messa a Molfetta

Papa Francesco celebra messa a Molfetta

 

LAGAZZETTA.TV

Notiziari TV
Ansatg delle ore 21

Ansatg delle ore 21

 
Italia TV
Aprira' a Roma la prima Smile House

Aprira' a Roma la prima Smile House

 
Mondo TV
Il killer di Toronto studente non legato al terrorismo

Il killer di Toronto studente non legato al terrorismo

 
Meteo TV
Previsioni meteo per mercoledi', 25 aprile 2018

Previsioni meteo per mercoledi', 25 aprile 2018

 
Spettacolo TV
'Il vecchio Banderas morto grazie a Picasso'

'Il vecchio Banderas morto grazie a Picasso'

 
Economia TV
Alitalia: Ue apre indagine, dubbi su prestito ponte

Alitalia: Ue apre indagine, dubbi su prestito ponte

 
Calcio TV
Champions, stasera Roma a Liverpool

Champions, stasera Roma a Liverpool

 
Sport TV
Motogp, oggi le libere ad Austin

Motogp, oggi le libere ad Austin