Cerca

Martedì 26 Settembre 2017 | 09:13

Ict, buone prospettive nel 2004

Un mercato di oltre 60 miliardi di euro, con una crescita del 3% che vede un incremento delle telecomunicazioni di oltre il 5% e 25 milioni di utenti Internet
ROMA - Un mercato di oltre 60 miliardi di euro, con una crescita del 3% che vede un incremento delle telecomunicazioni di oltre il 5% e 25 milioni di utenti Internet. Sono questi alcuni dati contenuti nel secondo numero dell'Osservatorio della Società dell'Informazione, costituito tra Ministero per l'Innovazione e le Tecnologie e Federcomin, l'Associazione che rappresenta il settore ICT.
Per il ministro per l'Innovazione, Lucio Stanca, «siamo in presenza di una ripresa economica, pur con ancora qualche squilibrio, anche in Italia».
Secondo il presidente di Federcomin, Alberto Tripi, il 2004 rappresenta «l'anno di svolta per le imprese dell'Ict».
*SETTORE ICT NEL 2004. Per quest'anno si prevede per l' Ict una crescita media del 3%. Le iniziative relative all'innovazione tecnologica attuate dal ministero, l'ingresso nel mercato della telefonia mobile di terza generazione, l'aumento di collegamenti a banda larga e di utilizzo di Internet, l'avvio della tv digitale terrestre, il mercato dei contenuti digitali in forte crescita, le applicazioni wi-fi - afferma una nota - sono segnali che si crede in un coordinato e sostenibile piano di sviluppo digitale.
*MERCATO IT, ANCORA INCERTO. Nel 2003 c'è stato un forte rallentamento rispetto all'anno passato. Le previsioni per il 2004 appaiono discordanti: da 1,6% (Sirmi, che stima un valore di mercato di quasi 20 miliardi di euro) a +2,7% (IDC, con 22,5 miliardi stimati).
*MERCATO TLC, NEL 2004 OLTRE IL 5%. Il mercato delle tlc in Italia si è assestato, a fine 2003, su un valore compreso tra i 40,9 miliardi di euro stimati da Assinform (+1,8%) ed i 42,1 di EITO (+3,5%). Il quadro per il prossimo futuro appare favorevole: nel 2004 l'intero mercato italiano crescerà più del 5%. Tra le principali aree innovative con un ruolo di driver del mercato quelle dei servizi connessi con i nuovi sistemi di telefonia mobile (GPRS, UMTS), dei servizi su rete fissa legati alle soluzioni a banda larga come ADSL e reti in fibra ottica. Si stima che il mercato delle tlc di rete fissa abbia chiuso il 2003 con un valore di circa 20 miliardi di euro. Il mercato di rete mobile del 2003, circa 21 miliardi di euro, è il settore che ha dimostrato maggiore dinamismo.
*UTENTI INTERNET, VERSO 25 MILIONI. Il numero di utenti Internet nel 2003 è cresciuto del 14,2% rispetto al 2002, raggiungendo quota 22,61 milioni. Per il 2004 si prevede che il numero totale supererà 25,5 milioni di utenti, crescendo di un ulteriore 13,4%. Sempre nel 2003 sono stati 34 milioni gli utenti di sms e quasi 200 i miliardi i minuti di traffico su rete fissa.
*E-COMMERCE, IN FORTE CRESCITA. Lo sviluppo del commercio elettronico sembra aver risentito meno del clima di incertezza.
*IN MEDIA, 6,3 MILIONI DI UTENTI DEL SATELLITE. Riguardo le tecnologie di diffusione televisiva, notevole è il livello raggiunto dalla piattaforma satellitare che con 6,3 milioni di utenze, pari al 29,2% sul totale degli utenti, pone l'Italia in linea con il resto dell'Ue. Gli abbonati alla televisione digitale a pagamento via satellite sono 2,5 milioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione