Cerca

Domenica 22 Ottobre 2017 | 23:11

Cresce il mercato delle auto nuove: a maggio + 12% di immatricolazioni

Le vendite dello scorso mese risultano però inferiori ad aprile 2004, che si era chiuso a quota 208.100 vetture. In generale, il volume globale (602.448 unità) ha interessato per il 34,39% auto nuove e per il 65,61% vetture usate • Gruppo Fiat: + 10 per cento di immatricolazioni rispetto a maggio del 2003
ROMA - Secondo mese consecutivo di crescita per il mercato delle quattro ruote italiano. Dopo il +13,28% di aprile, in maggio le immatricolazioni di auto nuove hanno segnato, rispetto all'anno precedente, un incremento del 12,12%, per un totale di 207.200 unità. Il volume di auto immatricolate lo scorso mese risulta però inferiore ad aprile 2004, che si era chiuso a quota 208.100 vetture. Lo rende noto il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, precisando che in maggio i passaggi di proprietà sono aumentati del dell'8,48% a quota 395.248.
Complessivamente, in maggio, il volume globale delle vendite (602.448 unità) ha interessato per il 34,39% auto nuove e per il 65,61% vetture usate. Il dato positivo di maggio segue la buona performance di aprile (+13,2%). In febbraio e marzo 2004, invece, il mercato dell'auto era sceso rispettivamente del 2,25% e del 7,96%, dopo avere registrato nel primo mese dell'anno un incremento del 5,65%. Nei primi cinque mesi dell'anno, le auto immatricolate sono ammontate a 1.095.900 unità, il 3,01% in più rispetto a gennaio-maggio 2003.
Fra le case automobilistiche estere è la Opel a fare la parte del leone in maggio con 17.080 auto immatricolate, il 19,93% in più rispetto a maggio 2003. Al secondo posto Ford (16.720 unità, +3,34%), seguita da Citroen (15.460 immatricolazioni, +43,64%). Sopra quota 10.000 immatricolazioni anche Renault con 13.840 unità (-5,89%), Peugeot (10.410 auto, +10,63%), Toyota (10.950 auto, il 20,54% in più rispetto all'anno precedente) e Volkswagen (10.730 vetture con un calo dello 0,70% su maggio 2003). Fra le tedesche di lusso, Mercedes è l'unica ad avere registrato una battuta d'arresto, con immatricolazioni in calo del 21,23% a quota 5.710 unità. Crescita a due cifre, invece, sia per Bmw (+14,43% per un totale di 5.020 unità) sia per Audi (+27,64% a 5.190 unità). Nel gruppo di Wolfsburg, oltre alla buona performance del marchio di lusso, spiccano i consistenti aumenti realizzati da Seat e Skoda, che hanno visto crescere rispettivamente le proprie immatricolazioni del 22,34% e del 47,93%. Fra le case orientali, la Daewoo è l'unica in calo: -29,04% immatricolazioni in maggio a 2.600 unità. La Nissan, invece, guadagna il 23,36%, la Mitsubishi il 12,48%, la Mazda il 58,14%, la Kia il 72,63%, la Hyundai il 96,71% e la Honda il 9,08%. Ecco di seguito una breve tabella che indica il volume delle immatricolazioni e la variazione percentuale rispetto all'anno precedente nei primi cinque mesi dell'anno.

MESE IMMATRICOLAZIONI % ANNUA
----------------------------------------------------------------
GENNAIO 222.400 +5,65%
FEBBRAIO 207.700 -2,25%
MARZO 250.500 -7,96%
APRILE 208.100 +13,28%
MAGGIO 207.200 +12,12%
----------------------------------------------------------------
TOTALE 1.095.900 +3,01%

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione