Mercoledì 15 Agosto 2018 | 12:39

Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

Taranto: giovedì picco di polveri sottili Peacelink: stop all'Ilva

Taranto: giovedì picco di polveri sottili Peacelink: stop all'Ilva
TARANTO - «Domani è previsto a Taranto il superamento del limite di legge per le polveri molto sottili (pm2,5). Le previsioni del sito il meteo.it indicano infatti a Taranto uno sforamento del limite di 25 microgrammi a metro cubo per il pm2,5. Riteniamo l’azione del sindaco di Taranto sia insufficiente. Per passare un Natale sereno vanno fermate le cokerie dell’Ilva». Lo denuncia in una nota Alessandro Marescotti, presidente di Peacelink Taranto, spiegando che sarà ancora più elevata la concentrazione prevista per il PM10. 
 «Vento da nordovest (ossia dall’area industriale) - spiega - è previsto non solo per domani ma anche per Natale e per Santo Stefano. Le previsioni di Peacelink annunciate a fine novembre si sono purtroppo avverate. Le condizioni meteo giocano un ruolo preminente nel determinare a Taranto situazioni di inquinamento che la Asl ha valutato applicando il principio di massima precauzione, indicando fasce orarie in cui è consigliabile aprire e non aprire le finestre». Marescotti ricorda infine che, "sulla base dello studio Sentieri dell’Istituto superiore di sanità, per ogni incremento di 10 microgrammi a metro cubo di polveri sottili (PM10) i decessi registrati a Taranto sono risultati più che doppi rispetto al resto d’Italia, a dimostrazione che le polveri sottili di Taranto sono più tossiche». 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

GDM.TV

Bari, «scompare» l'aereo rumeno: a rischio le vacanze in Grecia

Bari, sparisce il jet rumeno: addio alle ferie in Grecia

 
Ponte crollato a Genova, le immagini dall'alto

Ponte crollato a Genova, le immagini dall'alto

 
«Oh mio Dio», il terrore in diretta

«Oh Dio, oh Dio!», il terrore in diretta

 
Genova, apocalisse sull'autostrada: crolla un ponte, giù oltre 100 metri. Auto e persone sotto le macerie

Genova, apocalisse sull'autostrada: crolla un ponte, 35 morti e 15 feriti. Quattro estratti vivi
«Oh Dio, oh Dio!»: terrore in diretta | Vd: dall'alto

 
Commemorazione fratelli Luciani, il video

Mafia, a un anno dalla tragedia la cerimonia a San Marco in Lamis

 
Brindisi, l'aereo-forno di RyanairMalori a bordo. «Bloccati sulla pista»

Brindisi, l'aereo-forno di Ryanair
Malori a bordo. «Bloccati sulla pista»

 
Prof. Gesualdo: «Primo trapianto al mondo a partire da donatore cadavere»

Trapianto di rene a catena a Bari. Gesualdo: «Ecco il primo caso al mondo»

 
La masseria che faceva affari con 2mila piante droga a Lecce

La masseria che faceva affari con 2mila piante droga a Lecce

 

PHOTONEWS