Cerca

Sabato 25 Novembre 2017 | 12:09

Tra pane, pasta e dolci chiude col botto Levante Prof

BARI - Oltre 20mila le presenze registrate, con grande affluenza di visitatori, non solo di operatori specializzati ma anche di aspiranti cuochi e di appassionati di cucina, provenienti da tutta Italia e dall'estero - principalmente da Albania, Grecia, Montenegro, Croazia, Slovenia e dal Marocco -, con un incremento del 20% di espositori e visitatori rispetto all'edizione passata
Tra pane, pasta e dolci chiude col botto Levante Prof
BARI - Pane, pasta, focaccia e dolci piacciono molto. Specie se in qualche modo respirano di un made in Puglia che attira interessi internazionali. E il successo si misura nei numeri della IV edizione della manifestazione biennale Levante Prof: oltre 20mila presenze registrate, con grande affluenza di visitatori, non solo di operatori specializzati ma anche di aspiranti cuochi e di appassionati di cucina, provenienti da tutta Italia e dall'estero - principalmente da Albania, Grecia, Montenegro, Croazia, Slovenia e dal Marocco -, con un incremento del 20% di espositori e visitatori rispetto all'edizione passata.

Levante Prof, fiera specializzata nella filiera del grano (panificazione, pasticceria, pizzeria e pasta fresca), gelateria, birra, vino, bar, ristorazione, confezionamento, pubblici esercizi & hotellerie - che si è conclusa nel nuovo padiglione della Fiera del Levante di Bari è stata un’esposizione di 16mila mq. con 250 tra aziende e marchi, che ha visto la partecipazione dei grandi nomi della produzione nazionale e regionale, e di aziende provenienti dall'Europa, che si dicono soddisfatte dei risultati ottenuti e dei numerosi incontri commerciali realizzati con rappresentati e buyer specializzati.

Grande interesse in questa edizione hanno suscitato le novità nei vari settori, tra le quali: la struttura ambulante di cibo di strada "fish & wine" che promuove l'alimentazione mediterranea attraverso la vendita di un "fritto misto di pesce" abbinato a vino di qualità; la "pasta-snack" realizzata con farine di grani antichi e legumi biologici I Murgini; la miscela di caffè napoletano 100% arabica, composta da caffè ottenuti dalle più rigorose selezioni da caffè Kenon; la confettura di carota di Polignano a Mare - che ha il riconoscimento "Slow Food" - della tenuta Terre di San Vito; il forno che, collegato alla rete e con tablet incorporato, scarica le ricette e imposta tempi e modalità di cottura; e proposte per destagionalizzare le gelaterie, lavorando con le scorte residue dell’estate.
Numerosi sono stati i momenti di approfondimento, tra i quali: le demo dedicate al cake design; la 9^ ed. del concorso di gelateria Trofeo PuntoIT con tema "Gelato a km zero"; il "Pizza Talent Show" che, organizzato dalla rivista Pizza&Core, ha visto talentuosi pizzaioli sfidarsi tra loro per vincere il "Premio del Gusto"; l'evento dedicato interamente alla focaccia barese "È tempo di focaccia" organizzato dal Consorzio della Focaccia Barese in collaborazione con AssiPan che ha visto tanti bambini pugliesi cimentarsi nella preparazione dell'impasto e nella realizzazione della focaccia; corsi di cucina a cura di Selezione Casillo e dimostrazioni delle principali tecniche della caffetteria organizzate dall’Accademia del Caffè Rosito.

«Quattro edizioni sono un'ottima base e una garanzia - ha dichiarato Ezio Amendola, promotore ed organizzatore di Levante Prof - per riproporre nel 2017 una delle più importanti fiere internazionali del settore nel Mezzogiorno per gli addetti ai lavori. Novità di quest'anno è stata la firma del protocollo d'intesa con il Consolato Onorario del Marocco per promuovere una manifestazione gemella a Maghreb il prossimo anno coinvolgendo le aziende nostrane interessate a scambi commerciale sul mercato dell’Africa settentrionale».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400