Cerca

Venerdì 24 Novembre 2017 | 03:04

Profumo di campagna con il coniglio all'aceto

Una ricetta campagnola, legata alla carne di coniglio
Profumo di campagna con il coniglio all'aceto
Coniglio all'aceto, una ricetta campagnola, legata alla carne di coniglio.

Ingredienti: un coniglio del peso di un chilo abbondante; due spicchi d’aglio, prezzemolo, rosmarino, salvia, aceto, sale e pepe, olio extravergine di oliva.

Esecuzione: il coniglio deve essere debitamente spellato, privato di interiora, zampe e testa, lavato, asciugato e tagliato in una dozzina di pezzi. Pelare l’aglio, tritarlo fine con una ciocca di salvia, gli aghi del rametto di rosmarino ed un ciuffo di prezzemolo. Mettere il trito in una ciotola, unire un bicchiere di aceto, sei cucchiai di olio d’oliva, regolare di sale e pepe e quindi rimescolare per bene in modo da ottenere un impasto omogeneo.
Prendere una casseruola non molto ampia (l’ideale sarebbe una di coccio con coperchio a tenuta), ma abbastanza profonda. Disporre i pezzi di coniglio a strati, alternandoli a cucchiaiate del composto. Il composto rimasto va versato tutto sull’ultimo strato di carne. Coprire per bene e far sbollire per un’ora senza rimescolare.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400