Cerca

Sabato 25 Novembre 2017 | 08:57

Fra Adriatico e Ionio gamberi crudi con carciofi e fave novelle

Cercate una ricetta con gli ingredienti della tradizione pasquale ed un pizzico di innovazione? Eccola
Fra Adriatico e Ionio gamberi crudi con carciofi e fave novelle
Cercate una ricetta con gli ingredienti della tradizione pasquale ed un pizzico di innovazione? Eccola in un solo piatto unisce l’Adriatico con lo Ionio: gamberi crudi con carciofi e fave novelle.

Servono 16 code di gamberi di Gallipoli, 200 gr di stracciatella, 4 carciofi, 2 spicchi d’aglio, timo e alloro e ½ bicchiere di vino bianco. E, poi, 250 gr di patate di Margherita di Savoia, 1 cipollotto, 1 spicchio di aglio, 350 gr di brodo di verdure, fave fresche, extra vergine di oliva e sale.

Preparazione: cuocere per 20 minuti i cuori di carciofi in casseruola chiusa con condimenti e vino, ricoperti da acqua. Per la crema di patate tritare la cipolla e aggiungere l’aglio, rosolare con le patate sminuzzate, mettere l’alloro e coprire con l’acqua per la cottura, quindi frullarle e montarle con extra vergine, aggiungendo quando la crema di patate è tiepida un po’ di buccia di limone grattugiata.
Nel piatto sistemare uno specchio di patate con al centro il carciofo riempito di stracciatella, con in cima i gamberi freschissimi e attorno una corolla di fave novelle sbucciate.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400