Giovedì 16 Agosto 2018 | 00:34

Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

Chef | DESIDERIO DI SAPORI DIMENTICATI

Se l'arte dolciaria delle Clarisse ritorna sulle tavole di Altamura

Chef Francesco Paolo Fiore

Chef Francesco Paolo Fiore

CHEF - C'è un luogo davvero inconsueto dove, in Puglia, possiamo ritrovare i sapori dimenticati. E' la pasticceria delle Clarisse di Santa Chiara ad Altamura, attigua al monastero nel cuore del bel centro storico.

Saperi antichi, ingredienti scelti con cura sul territorio, l’arte pasticciera della tradizione degli ordini monastici si è unita alla Puglia moderna. Ma affianco alle attrezzature, innovative, spicca la pazienza e la sapienza del pasticciere professionista Francesco Paolo Fiore.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Chef Martino Ruggieri

La semplice genialità conquista i palati più raffinati del mondo

 
Chef Marco Lauriero

Altamura, pasticceria d'autore con entusiasmo e innovazione

 

GDM.TV

Bari, «scompare» l'aereo rumeno: a rischio le vacanze in Grecia

Bari, sparisce il jet rumeno: addio alle ferie in Grecia

 
Ponte crollato a Genova, le immagini dall'alto

Ponte crollato a Genova, le immagini dall'alto

 
«Oh mio Dio», il terrore in diretta

«Oh Dio, oh Dio!», il terrore in diretta

 
Genova, apocalisse sull'autostrada: crolla un ponte, giù oltre 100 metri. Auto e persone sotto le macerie

Genova, apocalisse sull'autostrada: crolla un ponte, 35 morti e 15 feriti. Quattro estratti vivi
«Oh Dio, oh Dio!»: terrore in diretta | Vd: dall'alto

 
Commemorazione fratelli Luciani, il video

Mafia, a un anno dalla tragedia la cerimonia a San Marco in Lamis

 
Brindisi, l'aereo-forno di RyanairMalori a bordo. «Bloccati sulla pista»

Brindisi, l'aereo-forno di Ryanair
Malori a bordo. «Bloccati sulla pista»

 
Prof. Gesualdo: «Primo trapianto al mondo a partire da donatore cadavere»

Trapianto di rene a catena a Bari. Gesualdo: «Ecco il primo caso al mondo»

 
La masseria che faceva affari con 2mila piante droga a Lecce

La masseria che faceva affari con 2mila piante droga a Lecce

 

PHOTONEWS