Cerca

Giovedì 18 Gennaio 2018 | 22:50

L'anniversario

Calcio, la festa per i 110 anni
del Bari: targa dove iniziò tutto

Una lapide in via Roberto da Bari ricorda lì dove il fondatore Floriano Ludwig inziò l'avventura. Lunedì l'evento, anche una edizione limitata della maglia

Calcio, i 110 anni del Bariuna targa e una festa

BARI –  Il presidente del Bari, Cosmo Giancaspro, e il sindaco di Bari, Antonio Decaro hanno celebrato la sede storica in cui nacque nel centro murattiano (in via Roberto da Bari, dove è stata scoperta una targa in marmo) il club il 15 gennaio 1908, per impulso del fondatore Floriano Ludwig.

«Rendiamo onore alla storia - ha detto Giancaspro - del nostro amato Bari. Iniziamo, oggi, la celebrazione dei 110 anni della società, con l’apposizione di questa targa nel luogo dove tutto ebbe inizio. Quando si spengono le candeline si esprime un desiderio: il mio è quello di essere qui per i 150 anni. Scherzi a parte, spero di tracciare un solco importante con l’operazione stadio. Dare alla città e a tutti i tifosi il giusto merito dopo tanti anni di sacrifici».

Il 'patron' del Bari si è poi definito 'presidente artigianò per l’impegno e per l’operazione restyling del San Nicola. "Stiamo lavorando alacremente - ha aggiunto - in collaborazione con l’amministrazione comunale, ormai da un pò di tempo. Sappiamo che un’opera del genere necessità di analisi e verifiche a tutti i livelli. Lanciai questo piano, da presidente artigiano, fiducioso della fattibilità. Secondo me, ora i tempi sono maturi per discuterne concretamente nelle sedi opportune e andare avanti nella scelta di investimento. Auspico, come del resto anche il sindaco, scelte rapide per non fare di questa operazione la solita idea che si va ad arenare».

Le ultime battute Giancaspro le ha riservate alla campagna acquisti, con l’annuncio della conferma dell’attaccante Floro Flores (nei giorni scorsi dato in uscita). «Abbiamo consolidato il reparto difensivo - ha detto in proposito - per l’attacco non ci sono operazioni in entrata e in uscita. Abbiamo un reparto offensivo tra i migliori in serie B. Ci affidiamo ora al tecnico Grosso per trovare le soluzioni migliori da mettere in campo», ha concluso.

Gli ultras Bari 'Seguaci della Nord’, invece, stamani hanno celebrato la fondazione del club ponendo una ceramica commemorativa sulla tomba di Floriano Ludwig nel cimitero cittadino. Per domani la società, con lo sponsor Peroni, ha organizzato una festa celebrativa in un club di Modugno (Bari), il Demodè, con la presentazione di una maglia storica (che sarà in vendita in numero limitato). 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione