Cerca

Domenica 21 Gennaio 2018 | 19:16

Calciomercato

Bari a tutto campo
difesa da rinnovare

Morleo e Tonucci hanno in pratica chiuso l'esperienza barese

Bari a tutto campodifesa da rinnovare

Sabelli in bilico

BARI - È stato il reparto più discusso del girone d’andata. Tra acquisti e cessioni, la difesa del Bari (26 gol al passivo, solo l’Empoli ha fatto peggio tra le prime otto) potrebbe mutare radicalmente volto nel mercato in corso. Su sedici elementi tesserati, infatti, non più di quattro hanno buone possibilità di proseguire il campionato in Puglia. Gli intoccabili dovrebbero essere Luca Marrone, Norbert Gyomber, Salvatore D’Elia e Alessandro Micai. Per la verità, quest’ultimo è sovente finito al centro di intrecci di mercato: ci pensa il Genoa, in particolare. Tuttavia, è improbabile che i biancorossi si privino adesso del portiere mantovano, mentre in bilico ci sono le sue alternative: Berardi, De Lucia e Conti. Marrone è stata una precisa scelta estiva: il ds Sean Sogliano crede nel rilancio del 27enne torinese che, a sua volta, è tornato in B per rimettersi in gioco in una grande piazza. D’Elia è stato fermato da diversi intoppi fisici, ma vuole dimostrare il suo valore con i galletti. Gyomber, infine, è il difensore più completo nell’organico barese: nonostante qualche eccesso di confidenza, possiede personalità, passo, fisicità. Tutti gli altri, per motivi diversi, potrebbero cambiare casacca.

Ben cinque, ad esempio, sono i terzini destri in rosa: partirà Giuseppe Scalera (deve scegliere tra Monopoli, Bisceglie e Fidelis Andria), così come è tra i papabili per una cessione Mattia Cassani. Sono assoluti punti di forza Stefano Sabelli e la rivelazione Djavan Anderson: tuttavia, se arrivasse un’offerta irrinunciabile (il terzino romano piace al Brescia, ma anche a Spal e Udinese, l’olandese è nel mirino di Benevento e Fiorentina), il Bari potrebbe separarsene. Se, invece, restassero, sarà inevitabile la cessione di Riccardo Fiamozzi (il Parma sta piazzando lo sprint decisivo). Andrà via Archimede Morleo, cercato da Benevento e Ternana. Si è fermato a sole 11 presenze Elio Capradossi: possibile che, in accordo con la Roma (proprietaria del cartellino del 21enne) si cerchi una nuova sistemazione. Vanta molti estimatori Denis Tonucci: il pesarese è richiesto dal Cesena, dalla Salernitana e dal Foggia. Proprio il dialogo con i “cugini” apre l’ampio ventaglio dei possibili arrivi che già annoverano il terzino sloveno Jure Balkovec: i dauni (che vogliono pure Leandro Greco) propongono in cambio il 23enne centrale brasiliano Alan Empereur.

Con il Milan (con cui si è parlato pure del centrocampista 21enne Josè Mauri) si è ripresa la trattativa per il 23enne colombiano Jenson Vergara, sfumato al fotofinish in estate. Il nome nuovo, infine, è Marios Oikonomou, 25enne greco (tre presenze nella selezione ellenica) in forza alla Spal, in prestito dal Bologna. Un tale profilo in B sarebbe un lusso: l’affare sembra ben avviato. Sogliano, insomma, vuole blindare la retroguardia. In fondo, da sempre vince chi subisce poco.
Davide Lattanzi

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione