Cerca

Giovedì 23 Novembre 2017 | 01:04

Serie B

Calcio, Bari-Avellino 2-1
al San Nicola

Str. Torrebella, 70124 Bari BA, Italia

La formazione del Bari calcio che ha sconfitto l'Avellino 2-1 (foto Luca Turi)

La formazione del Bari calcio (foto Luca Turi)

BARI - Il Bari ritrova gioco, solidità e vittoria al San Nicola, battendo per 2-1 l’Avellino davanti a 16mila spettatori.

L’undici di Grosso, pur privo dei nazionali Gyomber, Capradossi e Basha, ha interpretato con grande intensità la gara, schierato con un efficace 3-4-3 con Cissè di punta, sostenuto da Galano e Improta: il successo cancella la prova scialba contro lo Spezia e rilancia le quotazioni dei pugliesi nelle zone nobili della classifica.


Dopo un primo tempo equilibrato, con una occasione per Ardemagni e Molina alla mezz'ora e un incrocio dei pali di Galano allo scadere, nella ripresa la partita è diventata più combattuta. L’Avellino è passato in vantaggio al 20' con un sinistro di Kresic, ma dopo appena due minuti Improta ha pareggiato con un 'silurò di destro dal limite dell’area. Al 26' l’arbitro Aureliano ha assegnato un rigore al Bari per fallo di mano di D’Angelo in area, trasformato un minuto dopo da Galano.

Dopo il gol di Galano c'è stato qualche lancio di oggetti in curva sud tra i sostenitori avellinesi (oltre 1.200 tifosi nel settore ospiti) e quelli del Bari.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione