Cerca

Giovedì 21 Settembre 2017 | 23:08

Domenica la trasferta

Grosso: Empoli favorito
ma Bari cerca identità

tecnico del Bari, Fabio Grosso

«Ci aspetta una trasferta difficile. Affrontiamo una squadra che parte con i favori del pronostico, ha fatto investimenti e vuole essere protagonista assoluta del campionato. Noi vogliamo migliorare, 'assemblarci e diventare squadra. Abbiamo cambiato tanto e stiamo provando a trovare una nostra identità per arrivare a vedere un Bari che sappia soffrire davanti ad avversari più bravi di noi e sappia attaccare». Questo il mantra del tecnico del Bari Fabio Grosso alla vigilia della trasferta contro l’Empoli che ha in attacco l'ex Ciccio Caputo.

LA CONFERENZA STAMPA DI FABIO GROSSO (Dalla pagina Facebook di FC Bari 1908)

«Il mercato? Abbiamo cambiato tanto. Siamo una rosa giusta - ha aggiunto l’allenatore ex Juve - che ha qualità per far bene. Abbiamo 23 giocatori di movimento a disposizione. Non hanno trovato sistemazione Martinho e Greco, fuori dalla lista fino a gennaio, mentre Cassani c'è. Restava da riempire la casella del difensore (l'ingaggio di Vergara dal Milan è saltato in extremis), ma sapremo sopperire con altri giocatori in organico». In Toscana mancheranno Gyomber e Basha (cone le rispettive nazionali), e gli acciaccati Galano e Sabelli. Resta in sede anche Kozac che sta cercando la migliore condizione. Grosso infine è deciso a rilanciare Brienza dal primo minuto in attacco (al posto di Galano), ma conta molto sui panchinari (chi entra deve essere motivato quando viene chiamato in causa). Poi una battuta su Floro Flores. «E' difficile recuperare da infortuni che segnano quando si è un pizzico avanti con l’età. Il calciatore sta lavorando tantissimo, ci tornerà utile a partire da domani».

Infine una battute sulle favorite per la promozione, dopo la chiusura del mercato estivo: «Le retrocesse dalla A - ha concluso Grosso - hanno un piccolo vantaggio, economico e di struttura solida, poi il Parma si è mosso bene, le neo promosse in B fanno di solito bene. Noi non ci riteniamo deboli ma sappiamo che dobbiamo lavorare per diventare forti».

I CONVOCATI - Il tecnico del Bari Fabio Grosso, dopo l'allenamento di rifinitura, ha convocato 21 giocatori per la trasferta di Empoli: indisponibili Kozak, Sabelli e Galano, con le nazionali Basha e Gyomber, ci saranno i nuovi Cissè e Petruccione, mentre in panchina Cassani sarà la prima alternativa in marcatura a Tonucci e Capradossi. Il veterano Brienza sostituirà come esterno d’attacco l’infortunato Galano (frenato da una distorsione alla caviglia sinistra)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione