Lunedì 16 Luglio 2018 | 18:51

Serie B | Mosse biancorosse

Bari e il nuovo allenatore
colpo a sorpresa in vista?

Siamo alle stretta finale. E Sogliano ha un piano alternativo preciso

Bucchi resta uno dei tecnici maggiormente seguiti, ma sul 40enne romano è piombato pure il Sassuolo

Sogliano sempre al lavoro per il tecnico

Sogliano sempre al lavoro per il tecnico

CALCIO BARI - Stretta finale sul nuovo tecnico. Non aspetterà oltre, il Bari. Entro la prossima settimana, il club biancorosso annuncerà il nome del nuovo allenatore. Il poker dei candidati principali alla panchina barese resta assolutamente valido: Cristian Bucchi, Marco Baroni, Massimo Oddo e Fabio Grosso. Ma attenzione: potrebbe venir fuori un nome a sorpresa.

L’amministratore unico Cosmo Antonio Giancaspro ed il direttore sportivo Sean Sogliano hanno vagliato accuratamente ogni profilo e la scelta del nuovo trainer non sarà condizionata né dalla fretta, né dalla concorrenza che si è scatenata su alcuni degli allenatori monitorati. Ma la decisione comune di non attendere oltre la prima decade di giugno è dettata dalla volontà di programmare tempestivamente il lavoro: dai calciatori già in organico da confermare o meno, al gradimento su alcune operazioni di mercato da tempo impostate, fino ai dettagli sulle date del ritiro estivo.

Bucchi resta uno dei tecnici maggiormente seguiti, ma sul 40enne romano è piombato pure il Sassuolo. Trai club interessati, ci sarebbero anche il Frosinone e l’Empoli, sebbene né i ciociari, né i toscani abbiano avviato una vera offensiva. Il Bari attenderà l’evolversi della situazione per un altro paio di giorni, non di più. Se l’ex centravanti non scioglierà le riserve sul suo futuro, il club pugliese batterà le altre piste.

Per Baroni bisognerà attendere almeno fino a giovedì, quando si disputerà la finale di ritorno per i playoff promozione tra Benevento e Carpi. Il coach fiorentino è legato ai sanniti per un altro anno: facile intuire che se fossero i campani a sbarcare nel massimo campionato, difficilmente rinuncerebbe alla prospettiva di allenare in serie A. In caso di sconfitta, invece, ogni scenario sarebbe possibile, partendo da una certezza: Baroni considera Bari una piazza «top» e la prospettiva biancorossa lo alletta non poco.

In tale scenario, quindi, è possibile che sia approfondita la trattativa con Oddo, cercando la soluzione per sciogliere il vincolo biennale tra il mister abruzzese ed il Pescara.

Grosso, invece, è un’incollatura sotto gli altri tre profili. Sogliano ha condiviso con il terzino campione del mondo nel 2006 l’avventura a Perugia (insieme dal 2001 al 2003): la stima del dirigente piemontese nei confronti dell’attuale trainer della Primavera della Juventus non è in discussione. La perplessità, piuttosto, è legata a proporlo alla prima avventura tra i professionisti in una piazza reduce da anni deludenti.

Ad ogni buon conto, per cautelarsi, il ds dei galletti sta vagliando una strada a sorpresa. Fermo restando che i vari Iachini, Cosmi e Longo restano trattabili, Sogliano avrebbe per le mani un anche un altro tecnico: si tratterebbe di un calibro importante, con un curriculum rodato e vincente nella categoria. Una pista emersa nelle ultime ore, ma senza dubbio praticabile. Ormai non resta molto da attendere.

Davide Lattanzi

Bari, Italia

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Bari calcio, due soci per salvarlo:Raddrizzani e il barese NapoliE su Giancaspro nuova inchiesta

Bari calcio, due soci per salvarlo. Giancaspro scrive al sindaco. Decaro: ore decisive

1commento

 
Bari, striscione dei tifosi sulla tomba di Vincenzo Matarrese. «Tu sì che sei un presidente»

Bari, striscione sulla tomba di Matarrese. «Tu sei un presidente»

 
Da Molfetta a Roma, le manovre di Giancaspro. Così ha tentato di trovare i 3 milioni di euro

Da Molfetta a Roma, Giancaspro ha tentato così di trovare i 3 mln di euro

 
Biancorossi partono per il ritiro: ci sono sei della Primavera

Biancorossi partono per il ritiro:
ci sono 6 ragazzi della Primavera

 
Bari, una dopo l'altra: si dimette Biga E in citta spuntano gli striscioni«Imprenditori salvate la Bari»

Bari, a vuoto una possibile offerta: serie D dietro l'angolo.
Ma spunta un piano B
per ripartire dalla C

 
Bari, è il primo capitombolo: la Covisoc boccia l’iscrizione

Bari, è il primo capitombolo: la Covisoc boccia l’iscrizione

 
Il giallo del comunicato: dove vanno i soldi dei sottoscrittori?

Il «caso» del comunicato. I soldi?
Non più al notaio ma alla società

 
Uno mette 28mila euroe se li fa pignorare, l'altro:«Pago con un credito»

Uno mette 28mila euro e se li fa pignorare, l'altro: «Pago con un credito»

 

GDM.TV

Brindisi, più di 260 chili di droga nascosti in un gommone: arrestato 26enne

Brindisi, più di 260 chili di droga nascosti in un gommone: arrestato 26enne (Vd)

 
I pugliesi lo fanno meglio: ecco Roberta e il suo 'U Taràll

Roberta, due lauree e un sogno da giornalista: torna a casa da Londra per fare i taralli

 
Bari, francesi cantano Marsigliese per festeggiare Coppa del Mondo

Bari, francesi cantano Marsigliese per festeggiare Coppa del Mondo Vd

 
Pio e Amedeo, l'incursione nello stadio dei Leeds: Presidente, giochiamo col Foggia?

Pio e Amedeo, l'incursione nello stadio dei Leeds: Presidente, giochiamo col Foggia?

 
Di Maio a Matera: «Via Pittella, non si gioca con la sanità»

Di Maio a Matera: «Via Pittella, non si gioca con la sanità»

 
Auto contro scooter sulla ss100: morto un 62enne

Auto contro scooter sulla ss100: morto un 62enne

 
Negramaro a Lecce, il concertoallo stadio davanti ai 30mila

Negramaro a Lecce, il concerto allo stadio davanti ai 30mila

 
Lunghe assenze dall'ospedale, sospeso direttore medico a Campi Salentina

Campi, medico assenteista lasciava l'ospedale per andare nel suo hotel Vd

 

PHOTONEWS