Mercoledì 15 Agosto 2018 | 18:54

Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

La rinascita biancorossa

Il Bari va diritto su Castori: la panchina è il punto chiave

Sorteggio di Coppa Italia: la prima avversaria sarà il Bitonto (26 agosto?)

La doppia partita biancorossa

BARI - Cominciano i giorni della vera ricostruzione per il Bari targato De Laurentiis. Il club biancorosso ha ottenuto giovedì scorso la liberatoria per avviare i tesseramenti e verso l’inizio della prossima settimana, la società dovrebbe cominciare a «popolarsi». D’altra parte, in teoria, ci sarebbe la prima data ufficiale della stagione, con il turno preliminare di Coppa Italia di serie D. I biancorossi sono stati accoppiati al Bitonto ottenendo una proroga al 26 agosto rispetto al 19 (data di inizio della competizione), ma non è escluso che l’impegno slitti ulteriormente (e venga collocato in un turno infrasettimanale) al fine di consentire alla società di allestire la rosa e cominciare la preparazione. Allo stesso modo, è facile che al club barese sia concessa una proroga sul mercato (opportunità solitamente accordata a chi si iscrive seguendo la procedura fissata dall’articolo 52 delle Noif): le operazioni tra club di serie D, infatti, sono possibili fino al 17 settembre, ma le acquisizioni da serie A e B si esaurirebbero entro il 17 agosto e quelle dalla C entro il 25.

La Lega nazionale dilettanti, inoltre, ha emanato una nota per chiarire che la composizione dei gironi avverrà circa una settimana dopo Ferragosto (il 21 o il 22), con i calendari pronti nei successivi tre-quattro giorni. In tal senso, resta un rebus la collocazione del Bari: la destinazione «naturale» nel girone H (che comprende Campania, Puglia e Basilicata) potrebbe creare problematiche di ordine pubblico, così si valuterà un dirottamento nel raggruppamento F (Abruzzo-Molise) o nel G (Lazio-Sardegna). Dunque, nelle prossime ore si occuperanno le prime caselle dirigenziali: Matteo Scala (ex Carpi) sarà il direttore generale, Filippo Galli il responsabile del settore giovanile. Da tempo è stato bloccato, inoltre, un direttore sportivo con comprovata esperienza in C e D, ma gli ultimi orientamenti potrebbero anche prevedere una delega permanente al ds del Napoli, Cristiano Giuntoli, coadiuvato dal suo più stretto collaboratore, Giandomenico Costi. Sul capitolo allenatore, ci sarebbero tre profili sotto osservazione: tra questi, la pista più intrigante conduce a Fabrizio Castori, 64enne di San Severino Marche che nel lungo curriculum vanta vittorie di campionati con Tolentino (dall’Eccellenza alla C2), Lanciano (due volte dalla D alla C2), Cesena (dalla C1 alla B), Carpi (dalla B alla A). Il fascino della piazza potrebbe convincere il trainer marchigiano a scendere di categoria, ma la fumata bianca non è ancora imminente.

Maturano, inoltre, alcune trattative sui calciatori: dal Carpi potrebbero arrivare l’attaccante francese Mbala Nzola, il difensore Federico Franchini, l’esterno di centrocampo Luigi Palumbo, la punta Michele Vano. Le suggestioni, però, conducono al ritorno di grandi nomi come il centrocampista Nicola Bellomo (il 27enne sarebbe ceduto dalla Salernitana) e soprattutto i portieri Jean Francois Gillet e Roberto Maurantonio: il 39enne belga è recordman di presenze con i galletti, il 37enne barese potrebbe chiudere la carriera nel club in cui ha iniziato il suo percorso (senza esordire in prima squadra).

Bari BA, Italia

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Giancaspro, si torna in aulaQuel crac pieno di manovre

Giancaspro, si torna in aula
Quel crac pieno di manovre

 
Il Bari sempre più vicino alla Dadesso è corsa contro il tempo

Il Bari sempre più vicino alla D
adesso è corsa contro il tempo

 
Il Bari fissa i punti fermi coach Menichini la pista

Il Bari fissa i punti fermi
coach Menichini la pista

 
Il Bari va diritto su CastoriLa panchina il punto chiave

Il Bari va diritto su Castori: la panchina è il punto chiave

 
Bari calcio, l'esordio il 26 agostocon il Bitonto per la Coppa Italia

Bari calcio, l'esordio il 26 agosto
con il Bitonto per la Coppa Italia

 
Galli vira sul nuovo Bari«Il mio progetto per ripartire»

Galli vira sul nuovo Bari: «Il mio progetto per ripartire». E il 26 si gioca col Bitonto

 
Bari in serie C, rivolta di 13 club«Resti fuori chi non ha i requisiti»

Bari in serie C, rivolta di 13 club «Resti fuori chi non ha i requisiti»

 
Bari calcio, la procura non molla:chiesto sequestro 1,3 mln

Bari calcio, la procura non molla:
chiesto sequestro 1,3 mln

 

GDM.TV

Bari, «scompare» l'aereo rumeno: a rischio le vacanze in Grecia

Bari, sparisce il jet rumeno: addio alle ferie in Grecia

 
Ponte crollato a Genova, le immagini dall'alto

Ponte crollato a Genova, le immagini dall'alto

 
«Oh mio Dio», il terrore in diretta

«Oh Dio, oh Dio!», il terrore in diretta

 
Genova, apocalisse sull'autostrada: crolla un ponte, giù oltre 100 metri. Auto e persone sotto le macerie

Genova, apocalisse sull'autostrada: crolla un ponte, 35 morti e 15 feriti. Quattro estratti vivi
«Oh Dio, oh Dio!»: terrore in diretta | Vd: dall'alto

 
Commemorazione fratelli Luciani, il video

Mafia, a un anno dalla tragedia la cerimonia a San Marco in Lamis

 
Brindisi, l'aereo-forno di RyanairMalori a bordo. «Bloccati sulla pista»

Brindisi, l'aereo-forno di Ryanair
Malori a bordo. «Bloccati sulla pista»

 
Prof. Gesualdo: «Primo trapianto al mondo a partire da donatore cadavere»

Trapianto di rene a catena a Bari. Gesualdo: «Ecco il primo caso al mondo»

 
La masseria che faceva affari con 2mila piante droga a Lecce

La masseria che faceva affari con 2mila piante droga a Lecce

 

PHOTONEWS