Sabato 18 Agosto 2018 | 00:28

Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

Il botta e risposta

De Laurentiis: «Bari riparte da D perché Sibilia pensa ai voti»
Il presidente di Lnd replica: «Non decido io»

Il nuovo patron del Bari attacca il numero uno della Lega Nazionale Dilettanti Cosimo Sibilia. Immediata la replica: «Ancora non è iscritto, quando lo sarà ne riparleremo»

Bari, Decaro sceglie De Laurentiis

BARI - Botta e risposta al vetriolo tra Aurelio De Laurentiis il nuovo patron del Baricalcio e il presidente della Lega Nazionale Dilettanti Cosimo Sibilia: «Il Bari riparte dalla serie D perché Sibilia è un politico, non gliene frega niente delle città. Pensa a confermare i propri voti per avere una grande possibilità di rappresentanza». Così ha tuonato il presidente del Bari Aurelio De Laurentiis a Radio Kiss Kiss Napoli, attaccando il numero uno della Lnd Sibilia. «Bari - ha aggiunto De Laurentiis - riempirà lo stadio per il Bari, non per la D. Quindi fai in modo che in una C disastrata dove molti club non riescono ad iscriversi io possa tentare subito la scalata alla B». 

Immediata la replica alle dure affermazioni del neo proprietario del club pugliese, di Sibilia: «Ho grande rispetto per le doti manageriali di Aurelio De Laurentis, presidente di un importante club di Serie A. Da qualche giorno si è aggiudicato un club di grande tradizione come è il Bari. Ma la nuova società, della quale è il proprietario, non è ancora ufficialmente una formazione del prossimo campionato di Serie D». «Quando l’iscrizione verrà formalizzata, ne potremo parlare. Le ammissioni ai campionati non dipendono da me, ma dai regolamenti», prosegue Sibilia. «Quanto alla Serie D mi preme sottolineare che è un campionato sano, espressione di grandi centri e piccoli borghi, tutti accomunati dalla passione per un calcio autentico, lontano dai riflettori ma sempre vicino alla gente. Un campionato formato da società organizzate e con un grande seguito di pubblico. Un campionato del quale la Lega Nazionale Dilettanti ha massima cura ed attenzione».

Bari BA, Italia

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Baricalcio, per il Tribunale: «Giancaspro può disperdere il patrimonio»

Baricalcio, per il Tribunale: «Giancaspro può disperdere il patrimonio»

 
Bari calcio, società di Giancaspro ammessa al concordato

Bari calcio, società di Giancaspro ammessa al concordato

 
Fc Bari

Bari calcio, tribunale si riserva decisione sul sequestro e su ammissione al concordato

 
Giancaspro, si torna in aulaQuel crac pieno di manovre

Giancaspro, si torna in aula
Quel crac pieno di manovre

 
Il Bari sempre più vicino alla Dadesso è corsa contro il tempo

Il Bari sempre più vicino alla D
adesso è corsa contro il tempo

 
Il Bari fissa i punti fermi coach Menichini la pista

Il Bari fissa i punti fermi
coach Menichini la pista

 
Il Bari va diritto su CastoriLa panchina il punto chiave

Il Bari va diritto su Castori: la panchina è il punto chiave

 
Bari calcio, l'esordio il 26 agostocon il Bitonto per la Coppa Italia

Bari calcio, l'esordio il 26 agosto
con il Bitonto per la Coppa Italia

 

GDM.TV

Salento, 10 soccorsi per mare mossoUno motoscafo rischia di affondare

Salento, 10 soccorsi per mare mosso: un motoscafo rischia di affondare

 
Leuca, Gdf intercetta cabinatoe veliero con 24 migranti: 3 arresti

Leuca, Gdf intercetta cabinato e veliero con 24 migranti: 3 arresti

 
Giovinazzo diventa magica: con danze sull'acqua e luci multimediali

Giovinazzo diventa magica: danze sull'acqua e luci multimediali

 
Bari, «scompare» l'aereo rumeno: a rischio le vacanze in Grecia

Bari, sparisce il jet rumeno: addio alle ferie in Grecia

 
Ponte crollato a Genova, le immagini dall'alto

Ponte crollato a Genova, le immagini dall'alto

 
«Oh mio Dio», il terrore in diretta

«Oh Dio, oh Dio!», il terrore in diretta

 
Genova, apocalisse sull'autostrada: crolla un ponte, giù oltre 100 metri. Auto e persone sotto le macerie

Genova, apocalisse sull'autostrada: crolla un ponte, 35 morti e 15 feriti. Quattro estratti vivi
«Oh Dio, oh Dio!»: terrore in diretta | Vd: dall'alto

 
Commemorazione fratelli Luciani, il video

Mafia, a un anno dalla tragedia la cerimonia a San Marco in Lamis

 

PHOTONEWS