Martedì 17 Luglio 2018 | 08:12

serie b

Bari, iscrizione e contributi la corsa a ostacoli del club

E il 6 luglio ultimo giorno per la ricapitalizzazione

Bari, iscrizione e contributi la corsa a ostacoli del club

Sabelli potrebbe interessare al Chievo

BARI - Due possibilità, a seconda delle evoluzioni della situazione societaria. Il pagamento degli stipendi avvenuto martedì apre una breccia sul futuro del Bari: nel senso che un primo ostacolo è stato superato e un po’ di sereno si affaccia anche in vista delle prossime scadenze.

Due le date da cerchiare in rosso per considerare alle spalle il periodo più complicato. Innanzitutto, quella del 30 giugno, riguardante l’iscrizione al campionato: per completare con successo l’iter, occorrerà corrispondere contributi Inps e ritenute Irpef relativi al trimestre marzo-maggio 2018 (servirà circa un milione), nonché presentare la fideiussione da 800mila euro a garanzia della partecipazione al torneo di B 2018-19. Peraltro, dato che il 30 giugno cade di sabato, il termine sarà prorogato al 2 luglio. L’altra giornata chiave sarà il 6 luglio, ultimo giorno utile per i soci Cosmo Antonio Giancaspro (azionista di maggioranza) e Gianluca Paparesta (socio di minoranza allo 0,63%) per procedere all’aumento di capitale alla cifra di 4,6 milioni. Solo allora, si potrà avere una prima idea di come saranno le prospettive biancorosse.

Tuttavia, l’aver provveduto alle scadenze più imminenti darà impulso alla programmazione sportiva che dovrebbe ripartire dall’inizio della prossima settimana. Il ds Sean Sogliano presto avrà un ulteriore incontro con il presidente Giancaspro: se l’imprenditore molfettese avrà davvero la possibilità di aprire il club all’ingresso di nuove forze imprenditoriali (sono vivi i contatti con alcuni investitori per cedere addirittura una quota di maggioranza del pacchetto azionario), il Bari potrà guardare con ambizione al futuro.

Ed anche la scelta del tecnico, sarà consequenziale: i profili di Marco Baroni e Ivan Juric, attualmente fuori budget, tornerebbero d’attualità. Se, invece, non ci saranno novità sull’assetto societario, il club biancorosso passerà ad una sorta di autogestione finanziaria: in tale eventualità, si cercheranno altri profili. Molto probabilmente un trainer «di categoria» (Vincenzo Vivarini, Serse Cosmi, Massimo Drago sono solo alcuni dei papabili): un uomo carismatico, in grado di navigare anche in condizioni difficili. La candidatura di un giovane sembra meno plausibile: in un contesto in via di definizione, come si potrebbe pensare ad una programmazione a lungo termine? Nel frattempo, qualche operazione di mercato potrebbe proseguire. Stefano Sabelli, ad esempio, interessa al Chievo: un dialogo destinato a svilupparsi.

Davide Lattanzi

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Commento fallimento Baricalcio di Fabrizio Nitti

Nitti (Gazzetta): «Troppo tardi. Evidenti colpe di chi ha gestito»

 
Bari calcio, due soci per salvarlo:Raddrizzani e il barese NapoliE su Giancaspro nuova inchiesta

Bari calcio, due soci per salvarlo. Giancaspro scrive al sindaco. Decaro: ore decisive

1commento

 
Bari, striscione dei tifosi sulla tomba di Vincenzo Matarrese. «Tu sì che sei un presidente»

Bari, striscione sulla tomba di Matarrese. «Tu sei un presidente»

 
Da Molfetta a Roma, le manovre di Giancaspro. Così ha tentato di trovare i 3 milioni di euro

Da Molfetta a Roma, Giancaspro ha tentato così di trovare i 3 mln di euro

 
Biancorossi partono per il ritiro: ci sono sei della Primavera

Biancorossi partono per il ritiro:
ci sono 6 ragazzi della Primavera

 
Bari, una dopo l'altra: si dimette Biga E in citta spuntano gli striscioni«Imprenditori salvate la Bari»

Bari, a vuoto una possibile offerta: serie D dietro l'angolo.
Ma spunta un piano B
per ripartire dalla C

 
Bari, è il primo capitombolo: la Covisoc boccia l’iscrizione

Bari, è il primo capitombolo: la Covisoc boccia l’iscrizione

 
Il giallo del comunicato: dove vanno i soldi dei sottoscrittori?

Il «caso» del comunicato. I soldi?
Non più al notaio ma alla società

 

GDM.TV

Commento fallimento Baricalcio di Fabrizio Nitti

Nitti (Gazzetta): «Troppo tardi. Evidenti colpe di chi ha gestito»

 
La sciarpata, l'inno, l'emozioneSulle note si «insegue un sogno»

La sciarpata, l'inno, l'emozione. Sulle note si «insegue un sogno»

 
Brindisi, più di 260 chili di droga nascosti in un gommone: arrestato 26enne

Brindisi, più di 260 chili di droga nascosti in un gommone: arrestato 26enne (Vd)

 
I pugliesi lo fanno meglio: ecco Roberta e il suo 'U Taràll

Roberta, 2 lauree e sogno da giornalista: torna a Bari da Londra per fare i taralli

 
Bari, francesi cantano Marsigliese per festeggiare Coppa del Mondo

Bari, francesi cantano Marsigliese per festeggiare Coppa del Mondo Vd

 
Pio e Amedeo, l'incursione nello stadio dei Leeds: Presidente, giochiamo col Foggia?

Pio e Amedeo, l'incursione nello stadio dei Leeds: Presidente, giochiamo col Foggia?

 
Di Maio a Matera: «Via Pittella, non si gioca con la sanità»

Di Maio a Matera: «Via Pittella, non si gioca con la sanità»

 
Auto contro scooter sulla ss100: morto un 62enne

Auto contro scooter sulla ss100: morto un 62enne

 

PHOTONEWS