Martedì 14 Agosto 2018 | 19:13

Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

Calcio

Bari, settimana cruciale

BARI- La prossima sarà una settimana decisiva per il futuro del Bari calcio, al centro sia di una tempesta giudiziaria (il presidente Cosmo Giancaspro è indagato per la storia degli F24 legati al pagamento dei contributi-stipendi) che di una turbolenza finanziaria (incombe l'obbligo di una rilevante ricapitalizzazione).Il 15 in prima convocazione e il 16 in seconda il socio di maggioranza, Giancaspro - o in alternativa il socio di minoranza, Gianluca Paparesta - dovrà procedere alla ricapitalizzazione del capitale sociale (allo stato sotto il minimo previsto per legge). Da Via Torrebella, sede del club, non filtrano indiscrezioni ma solo realismo legato alle ultime dichiarazioni del patron, che nella conferenza stampa precedente la gara dei play off con il Cittadella aveva dichiarato di aver predisposto già «un piano B" in vista del mancato raggiungimento della serie A.

Accanto alla ricapitalizzazione, incombono i passaggi per l'iscrizione al prossimo campionato cadetto: il Bari per essere in regola, oltre ad altri adempimenti, deve entro il 26 giugno pagare gli stipendi di marzo, aprile e maggio, a calciatori e dipendenti. Sul piano sportivo il presidente Giancaspro è intenzionato a confermare il ds Sean Sogliano e l’allenatore Fabio Grosso: quest’ultimo, con un altro anno di contratto, è corteggiato dal Verona che - allo stato - dovrebbe corrispondere una somma come liberatoria (nell’accordo con la società barese indicata in due milioni di euro). E’ molto probabile che le strade del Bari e dell’ex campione azzurro si dividano. La prossima settimana ci sarà un incontro risolutore in società tra presidente e allenatore, che non ha mai alimentato un feeling con la piazza sportiva.

Molti calciatori biancorossi sono richiesti sul mercato: tra i più corteggiati il portiere Micai, il terzino olandese Anderson (in passato accostato al Benfica e a club di A) e la mezzala scozzese Henderson (interesserebbe al Bologna). Tra i possibili partenti anche l’attaccante esterno Galano. Dal 30 giugno non faranno più parte della rosa barese (per scadenza di contratto) i portieri Berardi e Emanuele Conti; i difensori Cassani, Diakité, Marrone, Empereur, Oikonomou e Gyömbér; i centrocampisti Basha e Tello (seguito dagli spagnoli del Levante); gli attaccanti Brienza, Floro Flores, Nenè, Kozak e Improta (era in prestito dal Genoa).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Il Bari sempre più vicino alla Dadesso è corsa contro il tempo

Il Bari sempre più vicino alla D
adesso è corsa contro il tempo

 
Il Bari fissa i punti fermi coach Menichini la pista

Il Bari fissa i punti fermi
coach Menichini la pista

 
Il Bari va diritto su CastoriLa panchina il punto chiave

Il Bari va diritto su Castori: la panchina è il punto chiave

 
Bari calcio, l'esordio il 26 agostocon il Bitonto per la Coppa Italia

Bari calcio, l'esordio il 26 agosto
con il Bitonto per la Coppa Italia

 
Galli vira sul nuovo Bari«Il mio progetto per ripartire»

Galli vira sul nuovo Bari: «Il mio progetto per ripartire». E il 26 si gioca col Bitonto

 
Bari in serie C, rivolta di 13 club«Resti fuori chi non ha i requisiti»

Bari in serie C, rivolta di 13 club «Resti fuori chi non ha i requisiti»

 
Bari calcio, la procura non molla:chiesto sequestro 1,3 mln

Bari calcio, la procura non molla:
chiesto sequestro 1,3 mln

 
Bari in C? La norma non lo consente

Bari in C? La norma non lo consente

 

GDM.TV

Bari, «scompare» l'aereo rumeno: a rischio le vacanze in Grecia

Bari, sparisce il jet rumeno: addio alle ferie in Grecia

 
Ponte crollato a Genova, le immagini dall'alto

Ponte crollato a Genova, le immagini dall'alto

 
«Oh mio Dio», il terrore in diretta

«Oh mio Dio», il terrore in diretta dei testimoni

 
Genova, apocalisse sull'autostrada: crolla un ponte, giù oltre 100 metri. Auto e persone sotto le macerie

Genova, apocalisse sull'autostrada: crolla un ponte, 35 morti e feriti. Quattro estratti vivi
«Oh, mio Dio!»: terrore in diretta | Video dall'alto

 
Commemorazione fratelli Luciani, il video

Mafia, a un anno dalla tragedia la cerimonia a San Marco in Lamis

 
Brindisi, l'aereo-forno di RyanairMalori a bordo. «Bloccati sulla pista»

Brindisi, l'aereo-forno di Ryanair
Malori a bordo. «Bloccati sulla pista»

 
Prof. Gesualdo: «Primo trapianto al mondo a partire da donatore cadavere»

Trapianto di rene a catena a Bari. Gesualdo: «Ecco il primo caso al mondo»

 
La masseria che faceva affari con 2mila piante droga a Lecce

La masseria che faceva affari con 2mila piante droga a Lecce

 

PHOTONEWS