Domenica 22 Luglio 2018 | 09:09

Buongusto

Pensare? Prima. Masticare? Poi

Domenica e lunedì Puglia expo propone un «open day» del cibo a Mesagne

SIMBOLI - Se nel tarallo c’è extravergine allora racconta  il territorio

SIMBOLI - Se nel tarallo c’è extravergine allora racconta il territorio

di Antonella Millarte

BUONGUSTO - Masticatori o gustatori? Domanda, non caprina, ma opportuna visto che – nel mondo – tutti hanno gli occhi puntati nei nostri piatti. Cade a fagiolo, dunque, nell’anno 2018 – dedicato al cibo italiano nel mondo – la terza edizione a Tenuta Moreno di Mesagne (BR) di Puglia Expo Open Day. Un’altra parola inglese, malgrado la brexit, che in questo contesto significa «pensatoio» del cibo, pugliese.

Vi sembra poco? Localistico? Auto referenziale?

Saliamo sulle barricate pro made in Puglia e facciamolo coi numeri: il Tacco d’Italia è la regione con la più alta Sau (Superficie agricola utilizzabile), produce il 50% dell’olio extravergine di oliva italiano e per i pomodori, ahimè i campani non ce ne vogliano, va pure oltre. Da guinness pure la produzione di uva da tavola che, in cinque comuni del barese e del tarantino, mette insieme oltre il 70% di quella nazionale. Non vi basta? E allora mettiamoci pure il magnifico vino, oramai finalmente riconosciuto come tale urbi et orbi, che insieme a Sicilia e a Veneto ci porta in vetta pure a questa classifica.

Bene, e ora che non si sono più dubbi su quanto «valga» il pensatoio pugliese annuale, prendiamo nota.

Domenica prossima, dalle 17 in poi, e lunedì 22 gennaio dalle 10 in poi, si ritroverà tutto quel mondo che si muove intorno all’enogastronomia.

Il gusto, piacere traversale, verrà raccontato e messo sotto la lente del microscopio (da cucina) da cuochi (anche stellati), produttori, giornalisti, blogger, comunicatori, addetti ai lavori e amministratori pubblici.

L’obiettivo? «Ragionare insieme e in modo trasversale sulla promozione delle eccellenze del territorio – dice Michele Bruno, presidente Puglia Expo e ideatore del Mercatino del gusto - sulle tendenze e sulla creatività».

Se cercate ispirazione per modelli virtuosi in agricoltura, nuove visioni, nuove professioni, aggiornate competenze e ibridazioni culturali, ortocolto, allora scoprite tutti gli ospiti Vip di domenica e lunedì su www.pugliaexpo.org.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

IL BRINDISI - Con una tipologia  che unisce tutta la Puglia

Lecce, lo charme del vino rosato

 
A TAVOLA - Ecco una specie di medusa commestibile (foto Antonella Leone)

La medusa in padella

 
A SANGUE - Così si chiamano quelli dal colore rosso

Fichi, arcobaleno di frutti estivi

 
TURISMO - Come il vino fa viaggiare  le bontà  del territorio

Nella terra del Barolo c'è Puglia

 
LA TRAFILA - Ecco come nasce un rigatone

Come il grano diventerà pasta?

 

GDM.TV

Bari, avvistato grosso topo a Pane e Pomodoro: tranquilli è una bufala

Bari, avvistato grosso topo a Pane e Pomodoro: tranquilli è una bufala

 
Locorotondo, così il suocero tentòdi uccide il genero: «Sei morto»

Locorotondo, così il suocero tentò di uccidere il genero: «Sei morto»

 
Faida garganica, omicidio in pieno giorno a San Ferdinando

Faida garganica, omicidio in pieno giorno a San Ferdinando

 
Bari, donna prigioniera del fuoco in casa. le grida di aiuto

Bari, incendio e paura a Japigia. Le grida, il salvataggio e le testimonianze

 
Bari ai baresi

Bari ai baresi? I sogni e le voci dei biancorossi

 
Maxi sequestro a Lecce

Lecce, maxi sequestro di anabolizzanti: 500mila pasticche in un garage VIDEO

 
Commento fallimento Baricalcio di Fabrizio Nitti

Nitti (Gazzetta): «Troppo tardi. Evidenti colpe di chi ha gestito»

1commento

 
La sciarpata, l'inno, l'emozioneSulle note si «insegue un sogno»

La sciarpata, l'inno, l'emozione. Sulle note si «insegue un sogno»

 

PHOTONEWS