Cerca

Venerdì 20 Aprile 2018 | 01:00

Denunciato dalla Polizia

Mesagne, preso il piromane
che incendiava auto: «Mi pento»

L'uomo, un 29enne, incastrato dalla telecamere mentre posizionava sacchetti sui parabrezzi dando fuoco ai mezzi: nella perquisizione a casa trovati gli abiti impiegati per gli attentati.«Ero ubriaco»

Mesagne, preso il piromaneche incendiava auto: «Mi pento»

E' stato identificato e denunciato dalla Polizia il misterioso piromane responsbaile di una serie di incendi dolosi ai dnani dia uto nel centro di Mesagne. Si tratta di R.M., mesagnese, classe 89, che ha finalmente smesso di danneggiare autovetture e portoncini appiccando fuoco ai sacchetti della spazzatura dopo averli posizionati sul parabrezza anteriore dei veicoli o in prossimità dei portoncini.

I poliziotti della Squadra di Polizia Giudiziaria del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Mesagne, dopo aver raccolto numerosi indizi a suo carico e ad averli condivisi con la Procura, chiedevano ed ottenevano, nel pomeriggio di ieri, un decreto di perquisizione domiciliare a seguito della quale venivano sequestrati gli abiti indossati dal reo durante la commissione dei fatti-reato ed immortalati in alcuni fotogrammi dei numerosi video raccolti.

R. M., di fronte all’evidenza confessava quattro danneggiamenti, quelli di tre autovetture e di un portoncino, descrivendone i particolari. Non c’era nessun accanimento nei confronti delle vittime, che neanche conosceva. Lui agiva sotto l’effetto dell’ alcol e di questo, ora, dichiarava di pentirsi.

Che i danneggiamenti in argomento avvenissero tutti nella stessa zona di Mesagne e tutti con le stesse modalità aveva permesso agli investigatori di concentrarsi su una loro ipotesi investigativa: l’autore non doveva abitare distante da quella porzione di territorio “prescelta”. Quel soggetto giovanile e solo “catturato” dalle telecamere presenti nella zona di interesse era sempre a piedi, prima e dopo il “misfatto”. La visione di molti video raccolti, le info attinte, gli accertamenti svolti permettevano di intercettare un indiziato grave.

La successiva attività di indagine condivisa con la Procura consentiva di stringere il cerchio intorno a R.M. che effettivamente confessava. Veniva, pertanto, denunciato a piede libero per danneggiamento a seguito di incendio per quattro fatti reato che, per la loro serialità, avevano destato un certo allarme sociale oltre che ad aver nuociuto alle vittime.

Redazione on line

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Brindisi, un morto in scontro tra auto: conducente arrestato

Brindisi, un morto in scontro
tra auto: conducente arrestato

 
Brindisi, esplose i primi 30ordigni bellici trovati in porto

Brindisi, esplose i primi 30
ordigni bellici trovati in porto

 
Droga, condanna a 25 anni  Appello amaro per «Puffo»

Droga, condanna a 25 anni
Appello amaro per «Puffo»

 
Brindisi, guida al telefono  con bimbo in braccio  e senza patente

Brindisi, guida al telefono  
bimbo in braccio e senza patente

 
Vertenza Cbs-Damarinsì all'incontro in Regione

Vertenza Cbs-Damarin
sì all'incontro in Regione

 
Brindisi, riciclaggio di fintiRolex e Omega : 6 arresti(anche un imprenditore)

Traffico finti Rolex: 6 arresti (anche orefice di Ostuni). Nel giro tre gioiellerie a Bari Foto

 
Cassa integrazione, i tempi per la Santa Teresa slittano

Cassa integrazione, i tempi
per la Santa Teresa slittano

 
Ciullo si candida a sindacoe da FdI dimissioni di massa

Ciullo si candida a sindaco
e da FdI dimissioni di massa

 

MEDIAGALLERY

Bradanica, dopo 50 anniaperti i primi 8 chilometri

Bradanica, dopo 50 anni
aperti i primi 8 chilometri

 
Blitz notturno nella città vecchia: 21 arresti

Blitz notturno nella città vecchia: 21 arresti

 
Tentata estorsione, fermati  avvocato e maresciallo Gdf

Tentata estorsione, fermati
avvocato e maresciallo Gdf

 
Tre arresti nel Foggianoper una serie di rapine e furti

Tre arresti nel Foggiano
per una serie di rapine e furti

 
Rapina ed estorsione ad Andria arrestati minori di 16 e 17 anni

Rapina ed estorsione ad Andria, arrestati minori di 16 e 17 anni

 
Barletta, in giro uomo armato di pistola

Barletta, in giro uomo armato di pistola

 
Bari, incendio in palazzina nel quartiere Poggiofranco

Bari, incendio in palazzina nel quartiere Poggiofranco

 

LAGAZZETTA.TV

Italia TV
Due italiani tra i magnifici 100 di Time

Due italiani tra i magnifici 100 di Time

 
Economia TV
Cassa previdenza commercialisti: 1 mld a economia reale

Cassa previdenza commercialisti: 1 mld a economia reale

 
Notiziari TV
Ansatg delle ore 21

Ansatg delle ore 21

 
Mondo TV
Macron-Merkel: presto visione comune per l'Ue

Macron-Merkel: presto visione comune per l'Ue

 
Spettacolo TV
Richard Gere si e' risposato

Richard Gere si e' risposato

 
Sport TV
Yoga via Skype,"un successo inaspettato"

Yoga via Skype,"un successo inaspettato"

 
Calcio TV
E Simy fa Ronaldo

E Simy fa Ronaldo

 
Meteo TV
Previsioni meteo per giovedi', 19 aprile 2018

Previsioni meteo per giovedi', 19 aprile 2018