Domenica 22 Luglio 2018 | 18:41

a francavilla fontana

«Orti urbani», al via il progetto
per il rilancio del verde cittadino

Giovedì 5 ottobre incontro con gli interessati nella chiesa di S. Lorenzo

orti urbani

di DAMIANO BALESTRA

FRANCAVILLA FONTANA - “Orti Urbani”: ci siamo. Presto la città avrà spazi verdi di proprietà del Comune e di dimensione più o meno grande, la cui gestione sarà affidata per un periodo di tempo definito ad un numero variabile di cittadini.

«Saranno affidati a breve gli orti urbani di Francavilla Fontana - fa sapere in una nota il segretario politico di “Noi ci Siamo”, Giovanni Di Palmo -, che è poi uno dei punti del programma amministrativo del sindaco Maurizio Bruno fortemente sostenuto dal movimento “Noi ci siamo”. Quindi siamo ormai al rush finale; tant’è che per il prossimo 5 ottobre abbiamo previsto un incontro con la cittadinanza nel salone della parrocchia di San Lorenzo Martire nell’omonimo quartiere, dove sorgerà la maggior parte di questi “orti urbani”. Sarà un’occasione – aggiunge il segretario di “Noi ci Siamo” - per fare il punto della situazione, per rassicurare i cittadini sulla volontà politico-amministrativa di raggiungere quest’importante obiettivo e per sondare eventuali disponibilità o interesse, sempre da parte dei cittadini, per l’eventuale affidamento degli orti. Quindi, teniamo a ribadire che l’appuntamento è fissato per le ore 19 di giovedì prossimo (5 ottobre 2017) dove è prevista la partecipazione dell’assessore al Personale, Polizia Locale, Cittadinanza attiva, Randagismo e amministrazione digitale, Michela Lonoce, e del consigliere comunale di “Noi ci Siamo”, Antonio Camarda».

In altri termini questi cittadini, tipicamente coltivatori non professionisti, riceveranno in concessione questi spazi per uno o più scopi predefiniti, primo fra tutti quello relativo alla produzione di fiori, frutta e ortaggi per i bisogni dei suoi assegnatari. Sebbene possa essere dislocato ovunque all’interno del territorio cittadino, molto spesso un “orto urbano” si trova in aree periferiche, quindi nel caso specifico di Francavilla Fontana, nel quartiere San Lorenzo. I vantaggi tipici della presenza di un “orto urbano” in città sono vari. Tralasciando, non per minor rilevanza, ma perché di più facile identificazione, quelli di natura sociale, va evidenziato che iniziative del genere possano essere di aiuto alle generazioni più giovani, sensibilizzandoli verso idee di “città più sostenibili” e più “green” ed anche a quelle generazioni di meno giovani che attraverso gli “orti urbani” hanno la possibilità di fare attività fisica all’aria aperta producendo allo stesso tempo alimenti senza l’uso di sostanze chimiche e pesticidi. Tuttavia, sebbene il successo solo recente del fenomeno degli “orti urbani” possa portare i francavillesi a pensare che si tratti di un’idea nuova, la presenza di “orti urbani” in città ha radici piuttosto lontane e già attualizzata in molte città del Nord Italia ed europee.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Investito mentre rileva incidente:in coma carabiniere di S. Pietro

Investito mentre rileva incidente:
in coma carabiniere di S. Pietro

 
Brindisi, assalto a bancomat:bandito ucciso dalla Polizia

Brindisi, assalto al bancomat: bandito ucciso in sparatoria con Polizia Foto

 
La «veggente» Sveva rinviata a giudizio

La «veggente» Sveva
rinviata a giudizio

 
Brindisi, truffa da 4 milioni di euro: rinviata a giudizio l'ex veggente

Brindisi, truffa da 4 milioni di euro: rinviata a giudizio l'ex veggente

 
Paga il parcheggio usando l’app ma la Multiservizi lo multa

Paga il parcheggio usando l’app
ma la Multiservizi lo multa

 
Allarme alga tossica, il sindaco vieta la balneazione in alcune zone

Fasano, allarme alga tossica
il sindaco vieta la balneazione 

 
Brindisi, in mare dilaga l'alga tossica: sconsigliata balneazione

Brindisi, in mare dilaga l'alga tossica: sconsigliata balneazione

 
Brindisi, omicidio Di Coste, il pm chiede l'ergastolo: assolti due fratelli

Brindisi, omicidio Di Coste, il pm
chiede l'ergastolo: assolti due fratelli

 

GDM.TV

Bari, avvistato grosso topo a Pane e Pomodoro: tranquilli è una bufala

Bari, avvistato grosso topo a Pane e Pomodoro: tranquilli è una bufala

 
Locorotondo, così il suocero tentòdi uccide il genero: «Sei morto»

Locorotondo, così il suocero tentò di uccidere il genero: «Sei morto»

 
Faida garganica, omicidio in pieno giorno a San Ferdinando

Faida garganica, omicidio in pieno giorno a San Ferdinando

 
Bari, donna prigioniera del fuoco in casa. le grida di aiuto

Bari, incendio e paura a Japigia. Le grida, il salvataggio e le testimonianze

 
Bari ai baresi

Bari ai baresi? I sogni e le voci dei biancorossi

 
Maxi sequestro a Lecce

Lecce, maxi sequestro di anabolizzanti: 500mila pasticche in un garage VIDEO

 
Commento fallimento Baricalcio di Fabrizio Nitti

Nitti (Gazzetta): «Troppo tardi. Evidenti colpe di chi ha gestito»

1commento

 
La sciarpata, l'inno, l'emozioneSulle note si «insegue un sogno»

La sciarpata, l'inno, l'emozione. Sulle note si «insegue un sogno»

 

PHOTONEWS