Cerca

Domenica 20 Agosto 2017 | 08:01

la protesta

Brindisi Paradiso
rione come una discarica

«È ingiusto e inaccettabile lasciarci convivere in simili condizioni di degrado»

rifiuti a Brindisi

Emergenza rifiuti senza tregua in città, con “picchi” nei quartieri più periferici. Tra essi, il Paradiso occupa senz’altro un posto di rilievo, stanti i molteplici scenari di degrado rivenienti praticamente in tutte le zone del popoloso rione brindisino.

Cumuli di rifiuti giacciono ormai da giorni (in alcuni casi anche da oltre una settimana), con i residenti che non sanno più a quale santo rivolgersi per poter fruire di condizioni igienico-sanitarie quanto meno accettabili. Le foto pubblicate a corredo dell’articolo, del resto, sono state scattate e inviate al nostro giornale proprio dagli abitanti delle zone trasformate in autentiche discariche a cielo aperto. «Ci sono sacchetti di immondizia - raccontano - conferiti da più giorni, ma mai raccolti e, con l’arrivo dell’estate e del caldo, la situazione si sta trasformando da precaria a drammatica, in considerazione dell’aumento a dismisura di ratti e insetti».

Un vero e proprio appello, rivolto alla gestione commissariale e alla ditta incaricata del servizio di raccolta, che sa quasi di... preghiera: «Non è accettabile convivere con questo degrado - sottolineano ancora i residenti del Paradiso - e, in quest’ottica, invitiamo il neo-Commissario a farsi un giro da queste parti per constatare di persona in che condizioni viviamo». [p. potì]

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione