Cerca

Sabato 16 Dicembre 2017 | 00:44

Due arresti dei militari

Brindisi, picchia carabiniere
Latiano, preso un rapinatore

Un giovane di Parabita ha aggredito militare in caserma. E A Latiano preso uno degli autori del colpo in tabaccheria a Oria

Un giovane di Parabita (Lecce) è stato arrestato dai carabinieri dopo aver colpito con un pugno senza alcun motivo un militare dell'Arma. Luca Provenzano, 35 anni, con precedenti penali, dopo essersi recato alla stazione di Brindisi Centro, ha chiesto delle informazioni a un militare  al quale ha inspiegabilmente sferrato un violento colpo al volto, proseguendo poi l’aggressione con schiaffi e un pugni, cercando di fuggire a piedi per le vie del centro. IL'aggressore è stato bloccato dai militari nei pressi della caserma e accompagnato a casa in regime di arresti domiciliari. Il carabiniere ha riportato delle contusioni, guaribili in pochi giorni.

A Latiano, invece, è stato fermato uno degli autori della rapina ai danni della tabaccheria di Oria il 27 maggio scorso. Ieri sera i carabinieri di Latiano hanno identificato ed eseguito un fermo, Vincenzo Tramontano, 19 anni: sarebbe stato lui, con un complice (uno era armato di coltello) a fare irruzione nella tabaccheria il pomeriggio del 27 maggio portando via il registratore di cassa con 300 € circa. Si cerca l'altro complice.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione