Venerdì 20 Luglio 2018 | 20:40

Consumare cibo per strada

Fasano, aree pubbliche
da destinare a «Street Food»

FASANO - L’Amministrazione comunale ha istituito, per la prima volta nella storia di questa città, alcune aree pubbliche da destinare a Street Food (il cosiddetto consumo di cibo per strada) e a stand per la vendita di manufatti dell’artigianato locale e di prodotti tipici dell’agricoltura fasanese.

«Un’autentica novità per il nostro territorio – afferma Luana Amati, assessora alle Attività produttive - con la quale vogliamo sperimentare innovative forme sia del condividere un pasto veloce, ed il fenomeno dello street food che si sta sviluppando in molte realtà lo consente, sia come opportunità per i tanti operatori commerciali che potranno così avere a disposizione un altro canale per sviluppare la propria attività. La scelta delle aree è ricaduta sulle nostre località di villeggiatura – spiega l’assessora Amati – considerato che le iniziative si terranno nel periodo estivo ed ai primi riverberi d’autunno. Così, Savelletri, Torre Canne e Selva di Fasano saranno teatro di un nuovo modo di consumare cibo, fatto, però, di pietanze tipiche locali o regionali e con prodotti freschi e genuini. Contestualmente, abbiamo pensato di istituire nelle stesse aree anche stand di manufatti dell’artigianato locale e di prodotti dell’agricoltura locali e della trasformazione di questi stessi prodotti». «Insomma, il nuovo progetto, al quale ha dato una grande mano l’assessore Leonardo Deleonardis – tiene a precisare Luana Amati – s’inserisce nel discorso della promozione dello sviluppo del nostro territorio che stiamo portando avanti con impegno».

L’attività di street food sarà possibile soltanto su veicoli “Ape Car” opportunamente adattati o su banchi attrezzati amovibili (simili a quelli utilizzati a Fasano, in pieno centro, durante le manifestazioni natalizie dello scorso dicembre). Altrettante strutture mobili prefabbricate dovranno essere utilizzate per la vendita di manufatti dell’artigianato e dei prodotti agricoli locali. «Per venire incontro a commercianti, artigiani e produttori agricoli sarà lo stesso Comune ad acquistare sia i banchi attrezzati amovibili che le strutture mobili prefabbricate – annuncia Leonardo Deleonardis, assessore a Patrimonio e Demanio – che verranno assegnati agli operatori ad uno specifico canone di locazione, giacché queste attrezzature rimarranno di proprietà comunale. Street Food ed i punti-vendita destinati ai prodotti dell’artigianato e dell’agricoltura sono un’iniziativa che sta vedendo la collaborazione dell’associazione “Fasano 2016”, alla quale va il mio ringraziamento e se l’abbiamo definita “sperimentale” è perché vogliamo tastare il polso della situazione e verificarne la riuscita, così da poterla ripetere ogni anno e, quindi, stabilizzarla con un apposito Regolamento».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

La «veggente» Sveva rinviata a giudizio

La «veggente» Sveva
rinviata a giudizio

 
Brindisi, truffa da 4 milioni di euro: rinviata a giudizio l'ex veggente

Brindisi, truffa da 4 milioni di euro: rinviata a giudizio l'ex veggente

 
Paga il parcheggio usando l’app ma la Multiservizi lo multa

Paga il parcheggio usando l’app
ma la Multiservizi lo multa

 
Allarme alga tossica, il sindaco vieta la balneazione in alcune zone

Fasano, allarme alga tossica
il sindaco vieta la balneazione 

 
Brindisi, in mare dilaga l'alga tossica: sconsigliata balneazione

Brindisi, in mare dilaga l'alga tossica: sconsigliata balneazione

 
Brindisi, omicidio Di Coste, il pm chiede l'ergastolo: assolti due fratelli

Brindisi, omicidio Di Coste, il pm
chiede l'ergastolo: assolti due fratelli

 
Erano finiti sotto processo per aver trasmesso una partita

Erano finiti sotto processo
per aver trasmesso una partita

 
Furti in appartamento, spaccio e armi: 15 arresti nel Brindisino

Furti in appartamento, spaccio e armi: 15 arresti nel Brindisino

 

GDM.TV

Bari ai baresi

Bari ai baresi? I sogni e le voci dei biancorossi

 
Maxi sequestro a Lecce

Lecce, maxi sequestro di anabolizzanti: 500mila pasticche in un garage VIDEO

 
Commento fallimento Baricalcio di Fabrizio Nitti

Nitti (Gazzetta): «Troppo tardi. Evidenti colpe di chi ha gestito»

1commento

 
La sciarpata, l'inno, l'emozioneSulle note si «insegue un sogno»

La sciarpata, l'inno, l'emozione. Sulle note si «insegue un sogno»

 
Brindisi, più di 260 chili di droga nascosti in un gommone: arrestato 26enne

Brindisi, più di 260 chili di droga nascosti in un gommone: arrestato 26enne (Vd)

 
I pugliesi lo fanno meglio: ecco Roberta e il suo 'U Taràll

Roberta, 2 lauree e un sogno da giornalista: torna a Bari da Londra per fare i taralli

 
Bari, francesi cantano Marsigliese per festeggiare Coppa del Mondo

Bari, francesi cantano Marsigliese per festeggiare Coppa del Mondo Vd

 
Pio e Amedeo, l'incursione nello stadio dei Leeds: Presidente, giochiamo col Foggia?

Pio e Amedeo, l'incursione nello stadio dei Leeds: Presidente, giochiamo col Foggia?

 

PHOTONEWS