Mercoledì 18 Luglio 2018 | 18:44

Oria

Scontro auto-scooter due 25enni
in ospedale in gravi condizioni

Scontro auto-scooter due 25enni in ospedale in gravi condizioni

ORIA - Due giovani (entrambi 25enni) di Oria sono rimasti feriti a seguito di un incidente stradale avvenuto l’altra notte (tra sabato e domenica) in viale Regina Margherita, la lunga arteria che conduce verso la stazione ferroviaria.

I due giovani - L.A. e R.M. - viaggiavano a bordo di uno scooter e, intorno alle quattro del mattino, si sono scontrati frontalmente con un’auto condotta da un 41enne (anch’egli di Oria).

L’impatto è stato particolarmente violento e la coppia che procedeva con la moto è stata sbalzata dal sellino, finendo rovinosamente a terra.

Subito è stato richiesto l’intervento del 118, il cui personale sanitario ha provveduto dapprima a prestare le prime cure ai due feriti, disponendone poi l’immediato ricovero presso l’ospedale “Perrino” di Brindisi con l’ausilio di due ambulanze a sirene spiegate.

I due 25enni hanno riportato diverse fratture agli arti inferiori e superiori e per uno di essi i medici, dopo un accurato controllo, si sono riservati la prognosi, con conseguente trasferimento nel reparto di Rianimazione. Serie, tuttavia, le condizioni anche dell’altro giovane che viaggiava in scooter.

Illeso, invece, il conducente dell’autovettura coinvolta nell’incidente, anche se comprensibilmente sotto choc per il violento impatto.

Sul posto è intervenuta una pattuglia dei Carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile di Francavilla Fontana per gli accertamenti che sono di rito in questi frangenti.

Spetterà ai militari dell’Arma della città degli Imperiali risalire all’esatta dinamica del sinistro, anche nell’ottica di stabilire eventuali responsabilità. [p. potì]

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Brindisi, omicidio Di Coste, il pm chiede l'ergastolo: assolti due fratelli

Brindisi, omicidio Di Coste, il pm
chiede l'ergastolo: assolti due fratelli

 
Erano finiti sotto processo per aver trasmesso una partita

Erano finiti sotto processo
per aver trasmesso una partita

 
Furti in appartamento, spaccio e armi: 15 arresti nel Brindisino

Furti in appartamento, spaccio e armi: 15 arresti nel Brindisino

 
Porto di Brindisi, premi gonfiatiall'Autorità: assolti due dirigenti

Porto di Brindisi, premi gonfiati
all'Autorità: assolti due dirigenti

 
Latiano, cani abbandonati:il servizio costa 40mila eurol’Amministrazione adotta Max

Latiano, cani abbandonati:
il servizio costa 40mila euro
l’Amministrazione adotta Max

 
Brindisi, più di 260 chili di droga nascosti in un gommone: arrestato 26enne

Brindisi, più di 260 chili di droga nascosti in un gommone: arrestato 26enne (Vd)

 
Oria, due baby rapinatori incastrati dal Dna: arrestati

Oria, due baby rapinatori incastrati dal Dna: arrestati

 
Mesagne, quando un sindaco sa comunicare ai suoi cittadini

Mesagne, quando un sindaco
sa comunicare ai suoi cittadini

 

GDM.TV

Maxi sequestro a Lecce

Lecce, maxi sequestro di anabolizzanti: 500mila pasticche in un garage VIDEO

 
Commento fallimento Baricalcio di Fabrizio Nitti

Nitti (Gazzetta): «Troppo tardi. Evidenti colpe di chi ha gestito»

 
La sciarpata, l'inno, l'emozioneSulle note si «insegue un sogno»

La sciarpata, l'inno, l'emozione. Sulle note si «insegue un sogno»

 
Brindisi, più di 260 chili di droga nascosti in un gommone: arrestato 26enne

Brindisi, più di 260 chili di droga nascosti in un gommone: arrestato 26enne (Vd)

 
I pugliesi lo fanno meglio: ecco Roberta e il suo 'U Taràll

Roberta, 2 lauree e un sogno da giornalista: torna a Bari da Londra per fare i taralli

 
Bari, francesi cantano Marsigliese per festeggiare Coppa del Mondo

Bari, francesi cantano Marsigliese per festeggiare Coppa del Mondo Vd

 
Pio e Amedeo, l'incursione nello stadio dei Leeds: Presidente, giochiamo col Foggia?

Pio e Amedeo, l'incursione nello stadio dei Leeds: Presidente, giochiamo col Foggia?

 
Di Maio a Matera: «Via Pittella, non si gioca con la sanità»

Di Maio a Matera: «Via Pittella, non si gioca con la sanità»

 

PHOTONEWS