Cerca

Mercoledì 23 Agosto 2017 | 19:40

Dopo la fiducia di ieri

Brindisi, ora si pensa
alla quarta giunta carluccio

Brindisi, ora si pensa alla quarta giunta carluccio

Il notaio Errico non c’era, ma tra il pubblico c’era invece l’ex vicesindaco Francesco Silvestre che, al varo del «Carluccio ter», privato delle deleghe per cui era stato «chiamato all’impegno», aveva preferito tornare ai suoi studi giuridici ed alla professione. Ora cosa accade? La sindaca ha detto chiaramente che alcune deleghe ora in capo a lei passeranno di mano; ha glissato sull’argomento «Errico vicesindaco», mentre quest’ultimo qualche giorno addietro aveva parlato dell’avv. Silvestre come «una risorsa a cui non rinunciare» e così dicevano anche negli ambienti del Tribunale.
Tutte ragioni che portano a pensare che Errico e Silvestre possano entrare in giunta in ossequio ad una giunta di tecnici sollecitata dal consigliere Flores, che ha salvato la maggioranza dallo scioglimento del Consiglio.
La maggioranza però concorda anche con la visibilità nell’esecutivo di chi si è sottoposto, ricevendo consensi, al giudizio dell’elettorato che non ha potuto esprimersi, evidentemente, su Errico e su Silvestre. E allora: giunta tecnica o giunta politica? Si discute anche di questo e i discorsi non saranno dei più teneri.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione