Cerca

Martedì 24 Aprile 2018 | 14:43

Follia ad apani

Sperona e ferisce
due carabinieri
arrestato 27enne

Ritrovato in casa dopo la fuga. I militari sparano in aria durante l'inseguimento. Nei guai anche la madre per furto di corrente

di Mimmo Mongelli

APANI - Inseguito dai carabinieri, ha percorso a folle velocità la strada che va da San Vito dei Normanni ad Apani. Imboccata una strada senza uscita, invece di arrendersi ha ingranato la retromarcia e ha speronato l’auto di servizio dei carabinieri. Ci è mancato un soffio che i due militari dell’Arma non venissero falciati dall’auto in fuga. Il conducente della macchina pirata è stato rintracciato e arrestato dai carabinieri della compagnia di San Vito dei Normanni. Raffaele Angelo Leo, brindisino di 26 anni, è finito agli arresti domiciliari. Stesso destino è toccato alla madre, Laura Urgese, 45 anni, brindisina. Nel corso della perquisizione eseguita a casa del giovane i militari dell’Arma hanno scoperto che l’abitazione era allacciata abusivamente alla rete di distribuzione pubblica della corrente. In questo modo la proprietaria dell’abitazione poteva avere tutta l’energia elettrica che gli serviva senza spendere un solo euro di bolletta dell’Enel.

Tutto, l’altra notte, è iniziato attorno all’1 e 30 a San Vito dei Normanni. Una pattuglia dei carabinieri della locale stazione ha intercettato una Rover 45 color argento. I militi hanno intimato l’alt al conducente della berlina, ma l’automobilista invece di fermarsi ha spinto il piede sull’acceleratore nel tentativo di far perdere le tracce. Ne è nato un rocambolesco inseguimento, nel corso del quale il conducente della Rover ha percorso alcuni tratti di strada contromano. L’inseguimento si è concluso ad Apani, quando l’automobilista ha imboccato una strada di campagna senza uscita. I due carabinieri, scesi dall’auto di servizio, hanno intimato alle due persone che viaggiavano sulla Rover di scendere dalla macchina. Di tutta risposta il conducente della berlina ha ingranato la retromarcia e, per guadagnarsi una via d’uscita non ha esitato a speronare l’auto dei CC. I due militari dell’Arma – uno di loro ha anche esploso due colpi di pistola in aria a scopo intimidatorio – hanno avuto la prontezza di riflessi di tuffarsi nella macchina e questo gli ha evitato più gravi conseguenze. I due carabinieri hanno fatto ricorso alle cure dei medici del Pronto soccorso dell’ospedale di Brindisi, che li hanno giudicati guaribili, rispettivamente, in 20 e 12 giorni.

Partendo dalla targa del veicolo pirata, che i due carabinieri erano riusciti a rilevare almeno in parte, gli investigatori hanno rintracciato l’automobilista, che si era sottratto al controllo perchè circolava senza assicurazione (che è obbligatoria). Adesso Leo dovrà rispondere di resistenza a pubblico ufficiale, lesioni personali e danneggiamento. La madre invece dovrà rispondere del furto di corrente per un importo stimato attorno agli 80mila euro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Ipovedente cade in mare nel porto salvato dal suo cane

Ipovedente cade in mare
nel porto salvato dal suo cane

 
cittadella della ricerca Brindisi

Fusione nucleare, l’Avvocatura
indagherà sull’esclusione di Brindisi

 
Sanità Puglia, commissione approva più fondi per assegni di cura

Sanità Puglia, commissione approva più fondi per assegni di cura

 
Il capo della Polizia inaugura impianto  delle Fiamme Oro

Capo della Polizia inaugura
impianto delle Fiamme Oro

 
Brindisi, imputato di stalking  colto da infarto in tribunale

Brindisi, imputato di stalking
colto da infarto in tribunale

 
La «Casa degli orti» abbandonata all’incuria

La «Casa degli orti»
abbandonata all’incuria

 
Amministrative al vetriolo Il Centrodestra va a pezzi

Amministrative al vetriolo
Il Centrodestra va a pezzi

 
Cremona batte Brindisi al PalaPentassuglia 72-99

Basket, Cremona
sbanca Brindisi 99-72

 

MEDIAGALLERY

Chieuti, uomo muore travolto da cavallo

Chieuti, uomo muore travolto da cavallo

 
Lecce, bullismo a scuola

Lecce, bullismo a scuola

 
L'inseguimento in mare dello scafista con una tonnellata di droga al largo delle coste salentine

L'inseguimento in mare dello scafista con una tonnellata di droga al largo coste salentine

 
La commessa della gioielleria veneta aggredita e sequestrata dai rapinatori brindisini

La commessa della gioielleria veneta aggredita e sequestrata dai rapinatori brindisini

 
Calabria, assalto al caveau: polizia arresta componenti banda

Calabria, assalto al caveau: polizia arresta componenti banda

 
Puglia, Papa Francesco ad Alessano

Puglia, Papa Francesco ad Alessano

 
Papa Francesco celebra messa a Molfetta

Papa Francesco celebra messa a Molfetta

 
Papa Francesco

Papa Francesco da Alessano a Molfetta: tappe sui luoghi di don Tonino Bello

 

LAGAZZETTA.TV

Notiziari TV
Ansatg delle ore 15

Ansatg delle ore 15

 
Italia TV
Morto dopo arresto, colpito in rissa per strada

Morto dopo arresto, colpito in rissa per strada

 
Economia TV
Alitalia: Ue apre indagine, dubbi su prestito ponte

Alitalia: Ue apre indagine, dubbi su prestito ponte

 
Mondo TV
Giraffa ribelle fugge dal recinto

Giraffa ribelle fugge dal recinto

 
Spettacolo TV
Alemanno canta Guccini, 'lo invitero' per il suo compleanno'

Alemanno canta Guccini, 'lo invitero' per il suo compleanno'

 
Calcio TV
Champions, stasera Roma a Liverpool

Champions, stasera Roma a Liverpool

 
Meteo TV
Previsioni meteo per martedi', 24 aprile 2018

Previsioni meteo per martedi', 24 aprile 2018

 
Sport TV
Motogp, oggi le libere ad Austin

Motogp, oggi le libere ad Austin