Mercoledì 18 Luglio 2018 | 22:38

la cerimonia

I quadri di altri tre sindaci
nella sala di Palazzo di città

I quadri di altri tre sindaci nella sala di Palazzo di città

OSTUNI - Cerimonia ufficiale alla presenza del Prefetto di Brindisi, dott. Annunziato Vardè e del questore, dott. Maurizio Masciopinto, per l’intitolazione del salone di rappresentanza del palazzo di città, ai Sindaci della «Città Bianca».

Per l’occasione sono stati collocati - insieme a tutti gli altri quadri di sindaci, podestà e personalità del passato - tre nuovi quadri di sindaci scomparsi: Vittorio Ciraci, Marino Anglani e Michele Coppola.

La serata è stata introdotta dal sindaco, Gianfranco Coppola e dal Prefetto Vardè, che hanno sottolineato l’importanza istituzionale e morale che riveste la figura del sindaco in una comunità.

«Occasioni come questa - ha detto il prefetto - servono a ricordare quanto sia delicato il compito che ogni sindaco è chiamato a ricoprire».

Dopo lo scoprimento della targa «Salone dei Sindaci», luogo dove si svolgono le sedute cittadine del Consiglio comunale, alla presenza del presidente del Consiglio comunale, Angelo Melpignano, il vicario foraneo, don Giovanni Apollinare ha benedetto la targa sottolineando: «Intitolare il salone di rappresentanza a tutti i Sindaci è rimarcare il prezioso compito di chi ha avuto ed ha l’autorità e la responsabilità di rappresentare e amministrare un territorio».

Mancano all’appello i quadri del prof. Silvestro Rosselli, sindaco dal 24 febbraio 1977 al 21 aprile 1977; del prof. Orazio Lomartire (assessore anziano con funzioni dal 15 maggio 1977 al 19 maggio 1977); dell’avv. Franco Anglani, sindaco dal 20 maggio 1977 al 22 marzo 1978; dell’avv. Giuseppe Greco, sindaco dall’11 ottobre 1987 al 5 ottobre 1988 e del dott. Pietro Lacorte, recentemente scomparso, che ha ricoperto la carica dal 5 ottobre 1983 all’11 novembre 1983. La cerimonia è proseguita con l’illustrazione dell’opera e delle figure degli ex sindaci scomparsi, tracciate dal vice sindaco, avv. Nicolangelo Zurlo. Al cospetto di familiari di Ciraci, Anglani e Coppola, l’avv. Zurlo ha tracciato un ricordo di Vittorio Ciraci, sindaco dal 15 dicembre 1958 al 23 febbraio 1977; di Marino Anglani, sindaco dal 1980 al 1983 e di Michele Coppola, sindaco dal 28 agosto 1984 al 10 ottobre 1987 e dal 6 ottobre 1988 al 16 settembre 1990, dopo un breve excursus della storia italiana che ha portato all’istituzione della figura del sindaco e al riconoscimento di Ostuni come «Città» in base al decreto del capo del Governo del 16 dicembre 1936 .

Si tratta di quadri (olii su tela) realizzati in gran parte dalla pittrice Eclide Pappadà in sostituzione di vecchie fotografie ingiallite nei secoli che rimarcano l’antica tradizione di dare conoscenza ai posteri di tutti coloro che si sono avvicendati al governo locale di Ostuni. La sequenza è incompleta per la scomparsa di diverse foto mentre una serie di quadri riportano, cronologicamente, tutto il susseguirsi di chi ha governato Ostuni dal periodo murattiano ai giorni nostri.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Brindisi, in mare dilaga l'alga tossica: sconsigliata balneazione

Brindisi, in mare dilaga l'alga tossica: sconsigliata balneazione

 
Brindisi, omicidio Di Coste, il pm chiede l'ergastolo: assolti due fratelli

Brindisi, omicidio Di Coste, il pm
chiede l'ergastolo: assolti due fratelli

 
Erano finiti sotto processo per aver trasmesso una partita

Erano finiti sotto processo
per aver trasmesso una partita

 
Furti in appartamento, spaccio e armi: 15 arresti nel Brindisino

Furti in appartamento, spaccio e armi: 15 arresti nel Brindisino

 
Porto di Brindisi, premi gonfiatiall'Autorità: assolti due dirigenti

Porto di Brindisi, premi gonfiati
all'Autorità: assolti due dirigenti

 
Latiano, cani abbandonati:il servizio costa 40mila eurol’Amministrazione adotta Max

Latiano, cani abbandonati:
il servizio costa 40mila euro
l’Amministrazione adotta Max

 
Brindisi, più di 260 chili di droga nascosti in un gommone: arrestato 26enne

Brindisi, più di 260 chili di droga nascosti in un gommone: arrestato 26enne (Vd)

 
Oria, due baby rapinatori incastrati dal Dna: arrestati

Oria, due baby rapinatori incastrati dal Dna: arrestati

 

GDM.TV

Maxi sequestro a Lecce

Lecce, maxi sequestro di anabolizzanti: 500mila pasticche in un garage VIDEO

 
Commento fallimento Baricalcio di Fabrizio Nitti

Nitti (Gazzetta): «Troppo tardi. Evidenti colpe di chi ha gestito»

 
La sciarpata, l'inno, l'emozioneSulle note si «insegue un sogno»

La sciarpata, l'inno, l'emozione. Sulle note si «insegue un sogno»

 
Brindisi, più di 260 chili di droga nascosti in un gommone: arrestato 26enne

Brindisi, più di 260 chili di droga nascosti in un gommone: arrestato 26enne (Vd)

 
I pugliesi lo fanno meglio: ecco Roberta e il suo 'U Taràll

Roberta, 2 lauree e un sogno da giornalista: torna a Bari da Londra per fare i taralli

 
Bari, francesi cantano Marsigliese per festeggiare Coppa del Mondo

Bari, francesi cantano Marsigliese per festeggiare Coppa del Mondo Vd

 
Pio e Amedeo, l'incursione nello stadio dei Leeds: Presidente, giochiamo col Foggia?

Pio e Amedeo, l'incursione nello stadio dei Leeds: Presidente, giochiamo col Foggia?

 
Di Maio a Matera: «Via Pittella, non si gioca con la sanità»

Di Maio a Matera: «Via Pittella, non si gioca con la sanità»

 

PHOTONEWS