Cerca

Martedì 17 Ottobre 2017 | 18:54

Allacci abusivi

Ceglie Messapica e Brindisi
5 arresti per furto all'Enel

Le loro case collegate alla rete della pubblica illuminazione: truffa da 13mila euro. Sono già liberi

furto energia elettrica

A Ceglie Messapica, i carabinieri della locale Stazione hanno tratto in arresto in flagranza di reato, per furto aggravato di energia elettrica, A.D., 50 anni, P.A.L., 40 e C.S. tutti residenti in Ceglie Messapica.
I militari hanno accertato che i tre avevano eseguito un allaccio abusivo dell'impianto elettrico della loro abitazione alla rete di pubblica distribuzione, sottraendo energia per un importo totale non corrisposto di euro 13.000,00.
Su disposizione dell'Autorità Giudiziaria, dopo le formalità di rito, gli arrestati sono stati rimessi in libertà.

A Brindisi, invece, nel corso di una perquisizione, i militari hanno arrestato Claudio Cucinelli, 32 anni, disoccupato, pregiudicato e Giuseppe Lenoce, 35 anni, anche lui pregiudicato e agli arresti domiciliari: entrambi si erano fraudolentemente collegati alla rete Enel sottraendo rispettivamente energia elettrica per 13mila e 3mila e 600 euro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione