Lunedì 25 Giugno 2018 | 10:31

buone notizia

Bollo auto non pagato
per i brindisini si potrà sanare
sino ad ottobre del 2017

bollo auto

di PIERLUIGI POTI'

BARINDIS - I circa 14mila brindisini - destinatari degli avvisi di pagamento relativi all’omesso versamento dei bolli auto negli anni 2012, 2013 e 2014 (con contestuale minaccia, in caso di mancata ottemperanza, di radiazione dell’auto) - possono finalmente tirare un grosso sospiro di sollievo, pensando a come trascorrere un Natale in piena serenità.
La tanto attesa sanatoria, infatti, è in dirittura d’arrivo e verrà ufficializzata la settimana a venire (precisamente, martedì 20 dicembre) in occasione del prossimo Consiglio regionale: in quella sede, in particolare, troverà efficacia e attuazione l’emendamento bipartisan presentato alla legge di bilancio dai consiglieri Cosimo Borraccino, Saverio Congedo, Raffaele Piemontese e Fabiano Amati e avente ad oggetto lo spostamento della scadenza per poter ottemperare agli arretrati al 30 ottobre 2017 (anzichè entro i sessanta giorni successivi all’avvenuta notifica).

Una proroga non da poco - attestante la possibilità di racimolare in un arco di tempo (dieci mesi) decisamente più elastico la somma di denaro necessaria e, quindi, di beneficiare di una sorta di rateizzazione del debito -, laddove gran parte dei 14mila “mal pagatori” brindisini (molti dei quali morosi per necessità legate alla crisi economica più che per scelta e volontà di fare i furbi) avrebbe dovuto sottostare ad un ingente esborso (in media 700-800 euro, ma in alcuni casi anche 1.000-1.500 euro) a ridosso delle festività natalizie. Il che sarebbe equivalso a lasciare subito - e per intero - la tredicesima mensilità appena percepita.

Scendendo nel dettaglio, saranno due le misure che verranno adottate per rendere il più indolore possibile il “salasso”: lo slittamento al 30 ottobre, in particolare, interesserà coloro che hanno già ricevuto l’avviso di pagamento con contestuale radiazione d’ufficio, mentre quanti sono ancora in attesa della notifica potranno avvalersi della procedura cosiddetta di “rottamazione” della cartella esattoriale, con l’opportunità di estinguere il debito senza corrispondere le sanzioni, gli interessi di mora e le spese di notifica, con l’ulteriore beneficio di poter pagare (peraltro a rate) la sola sorte capitale (ovvero, il solo importo dei bolli auto evasi nel triennio 2012-2014) entro il 31 dicembre.
In conseguenza di quest’ultimo aspetto, scenderà inevitabilmente l’introito che ne deriverà alla Regione, inizialmente stimato - calcolando che la questione interessa qualcosa come 120mila cittadini in tutta la Puglia e che la media, come detto, è di 700-800 euro pro-capite - in circa 100 milioni di euro.
Una pagina, insomma, di buona politica che consentirà a migliaia di brindisini (e pugliesi) di trascorrere un Natale in tranquillità e di spendere in altro modo la mensilità aggiuntiva di dicembre.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

polizia

Treno in panne, i passeggeri soccorsi e assistiti dalla Polizia

 
Morto ex parlamentare e ex questore Francesco Forleo

Morto ex parlamentare e ex questore Francesco Forleo

 
Fasano jazz

Muore «Fasanojazz» nel silenzio più totale

 
sigilli al lido Arca di Noè

Brindisi, sigilli al lido Arca di Noè contestati abusi edilizi

 
Scontro sulla superstrada di Brindisi: un morto

Scontro sulla superstrada di Brindisi: un morto

 
«No all’abbattimento degli alberi» Petizione dei cittadini al sindaco

«No all’abbattimento degli alberi»
Petizione dei cittadini al sindaco

 
Bloccato su un treno narcotrafficante nigeriano

Bloccato su un treno narcotrafficante nigeriano

 
raccolta rifiuti urbani

A Fasano tornano i cassonetti dell’immondizia

 

MEDIAGALLERY

Scudetto alla Pink Bari Primavera, è festa grande a Firenze

Scudetto alla Pink Bari Primavera, è festa grande a Firenze

 
Impresa della Pink Bari Primavera battuta la Juve 4-3 all'ultimo respiro

Scudetto alla Pink Bari Primavera
battuta la Juve 4-3 all'ultimo respiro

 
Apricena, una discarica abusiva in pieno parco

Apricena, trovata una discarica abusiva in pieno parco

 
Il vincitore di Sanremo Ermal Meta canta in barese

Il vincitore di Sanremo Ermal Meta canta in barese

 
Confiscati beni per 30 mln fatti con un sequestro degli anni '80

Confiscati beni per 30 mln fatti con un sequestro degli anni '80

 
Lecce da «barocca» a «impacchettata»: in restauro due simboli della città, invisibili ai turisti

Lecce da «barocca» a «impacchettata»: in restauro due simboli della città

 
La rapina all'Auchan di Taranto ripresa col telefonino

La rapina all'Auchan di Taranto ripresa col telefonino

 
Rapina all'Auchan di Taranto, panico tra la gente

Rapina all'Auchan di Taranto, arrestati un 18enne e un 16enne incensurati Vd

 
Carlo Dragonetti, pugliese che diventa star del web in Cina

Carlo Dragonetti, pugliese che diventa star del web in Cina

 
Incidente sulla tangenziale sud di Bari: due feriti

Incidente sulla tangenziale sud di Bari: due feriti

 
Mondiali robotica, dal Canada l'esibizione dei maghetti della Tommaso Fiore

Mondiali robotica, dal Canada l'esibizione dei maghetti della Tommaso Fiore

 

LAGAZZETTA.TV

Italia TV
I droni luminosi fanno dimenticare i fuochi d'artificio

I droni luminosi fanno dimenticare i fuochi d'artificio

 
Mondo TV
Scontri in Nigeria e Mali

Scontri in Nigeria e Mali

 
Spettacolo TV
Kidman e Farrell, coppia da horror

Kidman e Farrell, coppia da horror

 
Calcio TV
La Colombia travolge ed elimina la Polonia

La Colombia travolge ed elimina la Polonia

 
Notiziari TV
ANSAtg delle ore 8

ANSAtg delle ore 8

 
Economia TV
In aziende appena 5% donne al top stipendi

In aziende appena 5% donne al top stipendi

 
Meteo TV
Previsioni meteo per domenica, 24 giugno 2018

Previsioni meteo per domenica, 24 giugno 2018

 
Sport TV
Tortu batte Mennea

Tortu batte Mennea