Cerca

Martedì 22 Agosto 2017 | 11:03

Brindisi, fiamme originate da corto circuito

Incendio in palestra
paura alla «Kennedy»

Incendio in palestra paura alla «Kennedy»

Nessun ferito alla scuola Kennedy di Brindisi

BRINDISI - La scuola è stata evacuata in tutta fretta. Più per precauzione che per un rischio reale. Di certo, nel primo pomeriggio sono stati vissuti momenti di paura alla scuola media Kennedy, al quartiere Casale di Brindisi, dove è divampato un incendio.

Stando a quanto hanno fatto sapere i vigili del fuoco dopo i primi accertamenti, le fiamme sarebbero state causate da un corto circuito e sarebbero divampate in uno degli spogliatoi della palestra.

Immediatamente è scattato l’allarme. Fortunatamente, sul posto si trovavano quattro vigili del fuoco fuori servizio che non hanno esitato a prendere gli estintori e domare le fiamme nel giro di qualche minuto. Pertanto, l’incendio così è stato subito spento senza eccessive conseguenze e con danni anche abbastanza limitati .

Gli alunni - come si diceva - per precauzione sono stati fatti uscire dall’istituto.

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco del comando provinciale di Brindisi, la polizia municipale ed i carabinieri. Tutti illesi, dunque, i ragazzi che comunque hanno avuto un po di paura non appena l’incendio è divampato.

A quanto pare, una ragazza aveva lasciato il suo giubotto proprio vicino ad un tubo intorno al quale l’incendio è divampato.

Il giubotto, ovviamente, è andato distrutto ma - come si diceva - tutto è finito solo con un po’ di paura grazie anche al coraggio e la tempestività con cui sono intervenuti i vigili del fuoco che si trovavano in quel momento per caso vicino alla scuola.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione