Venerdì 20 Luglio 2018 | 20:40

Brindisi, fiamme originate da corto circuito

Incendio in palestra
paura alla «Kennedy»

Incendio in palestra paura alla «Kennedy»

Nessun ferito alla scuola Kennedy di Brindisi

BRINDISI - La scuola è stata evacuata in tutta fretta. Più per precauzione che per un rischio reale. Di certo, nel primo pomeriggio sono stati vissuti momenti di paura alla scuola media Kennedy, al quartiere Casale di Brindisi, dove è divampato un incendio.

Stando a quanto hanno fatto sapere i vigili del fuoco dopo i primi accertamenti, le fiamme sarebbero state causate da un corto circuito e sarebbero divampate in uno degli spogliatoi della palestra.

Immediatamente è scattato l’allarme. Fortunatamente, sul posto si trovavano quattro vigili del fuoco fuori servizio che non hanno esitato a prendere gli estintori e domare le fiamme nel giro di qualche minuto. Pertanto, l’incendio così è stato subito spento senza eccessive conseguenze e con danni anche abbastanza limitati .

Gli alunni - come si diceva - per precauzione sono stati fatti uscire dall’istituto.

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco del comando provinciale di Brindisi, la polizia municipale ed i carabinieri. Tutti illesi, dunque, i ragazzi che comunque hanno avuto un po di paura non appena l’incendio è divampato.

A quanto pare, una ragazza aveva lasciato il suo giubotto proprio vicino ad un tubo intorno al quale l’incendio è divampato.

Il giubotto, ovviamente, è andato distrutto ma - come si diceva - tutto è finito solo con un po’ di paura grazie anche al coraggio e la tempestività con cui sono intervenuti i vigili del fuoco che si trovavano in quel momento per caso vicino alla scuola.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

La «veggente» Sveva rinviata a giudizio

La «veggente» Sveva
rinviata a giudizio

 
Brindisi, truffa da 4 milioni di euro: rinviata a giudizio l'ex veggente

Brindisi, truffa da 4 milioni di euro: rinviata a giudizio l'ex veggente

 
Paga il parcheggio usando l’app ma la Multiservizi lo multa

Paga il parcheggio usando l’app
ma la Multiservizi lo multa

 
Allarme alga tossica, il sindaco vieta la balneazione in alcune zone

Fasano, allarme alga tossica
il sindaco vieta la balneazione 

 
Brindisi, in mare dilaga l'alga tossica: sconsigliata balneazione

Brindisi, in mare dilaga l'alga tossica: sconsigliata balneazione

 
Brindisi, omicidio Di Coste, il pm chiede l'ergastolo: assolti due fratelli

Brindisi, omicidio Di Coste, il pm
chiede l'ergastolo: assolti due fratelli

 
Erano finiti sotto processo per aver trasmesso una partita

Erano finiti sotto processo
per aver trasmesso una partita

 
Furti in appartamento, spaccio e armi: 15 arresti nel Brindisino

Furti in appartamento, spaccio e armi: 15 arresti nel Brindisino

 

GDM.TV

Bari ai baresi

Bari ai baresi? I sogni e le voci dei biancorossi

 
Maxi sequestro a Lecce

Lecce, maxi sequestro di anabolizzanti: 500mila pasticche in un garage VIDEO

 
Commento fallimento Baricalcio di Fabrizio Nitti

Nitti (Gazzetta): «Troppo tardi. Evidenti colpe di chi ha gestito»

1commento

 
La sciarpata, l'inno, l'emozioneSulle note si «insegue un sogno»

La sciarpata, l'inno, l'emozione. Sulle note si «insegue un sogno»

 
Brindisi, più di 260 chili di droga nascosti in un gommone: arrestato 26enne

Brindisi, più di 260 chili di droga nascosti in un gommone: arrestato 26enne (Vd)

 
I pugliesi lo fanno meglio: ecco Roberta e il suo 'U Taràll

Roberta, 2 lauree e un sogno da giornalista: torna a Bari da Londra per fare i taralli

 
Bari, francesi cantano Marsigliese per festeggiare Coppa del Mondo

Bari, francesi cantano Marsigliese per festeggiare Coppa del Mondo Vd

 
Pio e Amedeo, l'incursione nello stadio dei Leeds: Presidente, giochiamo col Foggia?

Pio e Amedeo, l'incursione nello stadio dei Leeds: Presidente, giochiamo col Foggia?

 

PHOTONEWS