Giovedì 19 Luglio 2018 | 02:05

La polemica sui cibi

Mensa scolastica, Brindisi
aspetta gli esiti delle analisi

Per ora prosegue il rapporto con Markas ma se dai campioni arriveranno responsi negativi, sarà rescisso il contratto

Mensa scolastica, Brindisiaspetta gli esiti delle analisi

Il servizio mensa andrà avanti e continuerà ad essere gestito dalla Markas. Ma se le analisi sui cibi “contaminati” - in corso di svolgimento da parte di Asl e Arpa - dovessero evidenziare irregolarità, ogni rapporto contrattuale cesserebbe all’istante.
Questo, in sintesi, l’esito di un incontro convocato dalla sindaca Angela Carluccio con i vertici della ditta appaltatrice del servizio e una rappresentanza di insegnanti e genitori di scolari degli istituti comprensivi di Brindisi che usufruiscono del servizio.
«In oltre due ore di dibattito, a tratti acceso - riferisce una nota diffusa da Palazzo di Città - i genitori hanno avuto la possibilità di chiedere chiarimenti alla Markas sia sui due episodi di presenza di “corpi estranei” nei piatti serviti ai bambini, sia su una serie di situazioni documentate fotograficamente da alcuni genitori e che a loro parere sono irregolari. Il dott. Andrea Tezzele, direttore qualità e controllo della Markas, ha assicurato che l’azienda aumenterà ulteriormente il livello di controlli a partire dal Centro di cottura, con l’obiettivo di garantire la massima sicurezza nel servizio ed escludere che esistano possibilità di “manipolazione” non prevista dei pasti».
L’Amministrazione comunale (oltre alla sindaca erano presenti l’assessore alla Istruzione Maria Greco e il dirigente dell’ufficio preposto Costantino Del Citerna) ha preso atto dell’impegno della Markas ma ha anche chiarito che «se le analisi effettuate da Asl e Arpa sui pasti “contaminati” dovessero evidenziare irregolarità nel servizio, non si esiterà ad assumere i dovuti provvedimenti. Non essendoci, però, allo stato motivi che possano giustificare la sospensione del servizio-mensa (in questo senso del resto sembrano andare i primi risultati dei test condotti dagli ispettori sanitari), esso proseguirà regolarmente, lasciandone ai genitori la discrezionalità dell’uso».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Brindisi, in mare dilaga l'alga tossica: sconsigliata balneazione

Brindisi, in mare dilaga l'alga tossica: sconsigliata balneazione

 
Brindisi, omicidio Di Coste, il pm chiede l'ergastolo: assolti due fratelli

Brindisi, omicidio Di Coste, il pm
chiede l'ergastolo: assolti due fratelli

 
Erano finiti sotto processo per aver trasmesso una partita

Erano finiti sotto processo
per aver trasmesso una partita

 
Furti in appartamento, spaccio e armi: 15 arresti nel Brindisino

Furti in appartamento, spaccio e armi: 15 arresti nel Brindisino

 
Porto di Brindisi, premi gonfiatiall'Autorità: assolti due dirigenti

Porto di Brindisi, premi gonfiati
all'Autorità: assolti due dirigenti

 
Latiano, cani abbandonati:il servizio costa 40mila eurol’Amministrazione adotta Max

Latiano, cani abbandonati:
il servizio costa 40mila euro
l’Amministrazione adotta Max

 
Brindisi, più di 260 chili di droga nascosti in un gommone: arrestato 26enne

Brindisi, più di 260 chili di droga nascosti in un gommone: arrestato 26enne (Vd)

 
Oria, due baby rapinatori incastrati dal Dna: arrestati

Oria, due baby rapinatori incastrati dal Dna: arrestati

 

GDM.TV

Maxi sequestro a Lecce

Lecce, maxi sequestro di anabolizzanti: 500mila pasticche in un garage VIDEO

 
Commento fallimento Baricalcio di Fabrizio Nitti

Nitti (Gazzetta): «Troppo tardi. Evidenti colpe di chi ha gestito»

 
La sciarpata, l'inno, l'emozioneSulle note si «insegue un sogno»

La sciarpata, l'inno, l'emozione. Sulle note si «insegue un sogno»

 
Brindisi, più di 260 chili di droga nascosti in un gommone: arrestato 26enne

Brindisi, più di 260 chili di droga nascosti in un gommone: arrestato 26enne (Vd)

 
I pugliesi lo fanno meglio: ecco Roberta e il suo 'U Taràll

Roberta, 2 lauree e un sogno da giornalista: torna a Bari da Londra per fare i taralli

 
Bari, francesi cantano Marsigliese per festeggiare Coppa del Mondo

Bari, francesi cantano Marsigliese per festeggiare Coppa del Mondo Vd

 
Pio e Amedeo, l'incursione nello stadio dei Leeds: Presidente, giochiamo col Foggia?

Pio e Amedeo, l'incursione nello stadio dei Leeds: Presidente, giochiamo col Foggia?

 
Di Maio a Matera: «Via Pittella, non si gioca con la sanità»

Di Maio a Matera: «Via Pittella, non si gioca con la sanità»

 

PHOTONEWS