Cerca

alla scuola primaria Don Milani

Verme nel brodo della mensa
si fa largo la pista del sabotaggio

Verme nel brodo della mensa si fa largo la pista del sabotaggio

BRINDISI - Il millepiedi trovato nella minestra servita venerdì scorso ad un alunno della scuola primaria “Don Milani” sarebbe stato il frutto di un sabotaggio.

È la clamorosa rivelazione fatta ieri dalla Markas, la ditta che ha in appalto la refezione scolastica nel territorio cittadino, la quale ha diffuso ieri un comunicato allo scopo soprattutto «di rassicurare le famiglie dei bambini coinvolti e le istituzioni sul fatto che l’azienda sta adottando tutte le misure necessarie affinché si possa far luce al più presto sull’episodio, assicurando al contempo la regolare prosecuzione del servizio».

In conseguenza di ciò, la stessa Markas, a seguito di approfondite verifiche, ha sospeso cautelativamente i lavoratori (a quanto pare due) che potrebbero aver avuto un ruolo nell’ipotesi di sabotaggio formulata dai vertici dell’azienda. Markas, in ogni caso, ha ribadito la propria intenzione «di collaborare strettamente con il Comune - si legge ancora nella nota - per chiarire quanto accaduto e si riserva, all’esito delle analisi sul corpo estraneo ritrovato, di valutare le eventuali azioni da intraprendere successivamente».

Sempre ieri, l’Asl ha effettuato un controllo presso il centro cottura, dal quale sono partiti i pasti che ora sono oggetto di verifiche. Come afferma il direttore di produzione Food Markas Armin Boschetto, «il controllo ha confermato il rispetto dei requisiti prescritti dalla normativa vigente, risultando tutto in regola».

Va, infine, evidenziato che, sempre ieri, sono entrati in azione anche i Nas dei Carabinieri presso la scuola “Don Milani”. unitamente all’Asl, ad un rappresentante della Markas e ad uno del Comune: dal sopralluogo non è emerso nulla di rilevante, fatta eccezione per un paio di criticità che verranno risolte entro un paio di giorni e che comunque non attengono allo spiacevole episodio di venerdì scorso.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400