Cerca

raccolta sangue

Avis e Centro Trasfusionale
polemica sulle donazioni

Dragone lamenta: «Niente richieste da ormai cinque mesi»

Avis e Centro Trasfusionale polemica sulle donazioni

BRINDISI - Assegnati i premi relativi alla campagna “Promozione Estiva Avis 2016”, ma la cerimonia diventa occasione di polemiche per la sezione comunale “A. Putignano” che accusa, senza mezzi termini, il Centro Trasfusionale dell’ospedale “Perrino” di... incomunicabilità.

«L’andamento delle donazioni di sangue nel periodo estivo - ha detto il presidente dell’Avis di Brindisi Ferdinando Dragone - è stato buono, ma... poteva andare meglio. Il numero di sacche raccolte è stato certamente inferiore rispetto al 2015 ma questo non per una minore disponibilità dei donatori né, tantomeno, per una minore efficienza dell’Avis, sempre pronta ad invitare i propri donatori a recarsi a donare. La causa è da ricercare in una mancata comunicazione tra la locale struttura trasfusionale e l’Avis, a cui non giungono più richieste di sangue dalla fine dello scorso mese di maggio. Se non arriva alcuna comunicazione – continua Dragone – si presuppone che la situazione sangue sia sotto controllo e ci si limita, pertanto, all’attività ordinaria, mantenendo sempre una scorta di donatori per eventuali periodi critici. Peraltro, un corretto dialogo tra Centro Trasfusionale ed Avis consentirebbe la cosiddetta “chiamata mirata” del donatore, ossia la chiamata specifica per gruppo sanguigno, a seconda di richieste specifiche. Sono anni – conclude Dragone – che auspichiamo una collaborazione attiva con il Centro Trasfusionale, cosa che è avvenuta solo a corrente alternata in passato, grazie all’iniziativa isolata di qualche medico interno al Centro».

Dopo lo sfogo, si è passati al tema della serata, ovvero l’estrazione dei premi legati alla campagna estiva. In cinque si sono aggiudicati altrettanti abbonamenti alla squadra dell’Enel Basket Brindisi e sono: Giuseppe Maggiore, Francesco Viva, Francesco Pati, Marianna Suma e Massimo Vitali. Altri dieci hanno avuto in premio altrettanti abbonamenti per dieci ingressi al multisala Andromeda e cioè: Eupremio Faggiano, Tommaso Giannello, Angelo Dragone, Antonio Zullo, Domenico Toma, Raffaele Prontera, Cosimo Panzera, Rocco De Virgilio e Massimiliano Roselli. Infine, due abbonamenti al teatro “Verdi” a Cosimo Ciraci e Salvatore Langella.

Il presidente dell’Avis ha poi rinnovato l’invito ad andare a donare il sangue, quanto prima possibile, a chi ancora non lo avesse fatto: si può donare presso il Centro Trasfusionale del “Perrino” dal lunedì al venerdì dalle 7.30 alle 11.15 e dalle 17 alle 19, il sabato dalle 7.30 alle 11.15 (solo di mattina). Inoltre, per chi non abitasse a Brindisi, è possibile donare anche presso le unità di raccolta fisse di Francavilla, solo il giovedì, e di Ostuni, solo il venerdì, dalle 8 alle 11 circa; e in occasione delle varie raccolte Avis programmate, come quella del 31 ottobre, organizzata dal Gruppo Giovani dell’Avis Comunale di Brindisi e denominata “Halloween con Avis”, che si terrà presso il Centro Commerciale “Le Colonne” dalle 16.30 alle 20.30.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400