Cerca

Domenica 27 Maggio 2018 | 10:08

Tra Ostuni e San Michele

Rapina a mano armata
con sequestro di persone

OSTUNI - Rapina a mano armata a casa di imprenditore: i banditi – il commando era composto da quattro uomini, che hanno agito con il volto coperto da passamontagna ed erano armati di un fucile – hanno fatto irruzione nella villa mentre l’intera famiglia era in casa. Di fronte alla reazione dell’imprenditore, i rapinatori gli hanno rotto la testa con il calcio del fucile.

E’ successo l’altra sera, intorno alle 21 e 30, in contrada Salinola, tra Ostuni e San Michele Salentino, a circa un chilometro e mezzo dalla città bianca. Nel mirino di una gang di banditi armati e pronti a tutto è finito Giovanni Puteo, imprenditore ostunese operante nel settore della commercializzazione di vini. Quando i rapinatori hanno fatto irruzione nella villa all’interno della residenza c’erano il padrone di casa, la moglie e i due figli della coppia, che hanno 7 e 11 anni. Trovandosi, da un momento all’altro, un vero e proprio commando all’interno della sua abitazione e temendo per l’incolumità dei suoi cari, l’imprenditore, stando quel poco che è stato possibile sapere, avrebbe accennato una reazione, che i malviventi hanno subito stroncato colpendolo alla testa con il calcio del fucile. Quando l’incubo è finito e la gang di rapinatori è andata via l’imprenditore ha dovuto fare ricorso alle cure dei medici del Pronto soccorso della città bianca che, dopo avergli suturato le ferite che gli avevano provocato i malviventi, lo hanno dimesso giudicandolo guaribile in una decina di giorni.

Il bottino della rapina, su cui indagano i poliziotti del commissariato di pubblica sicurezza di Ostuni, ammonta a circa 2000 euro. Una cosa è certa: a mettere a segno il colpo sono stati professionisti di questo genere di reati. Gente capace di mantenere il sangue freddo nelle concitate fasi di una rapina messa a segno in presenza di due bambini. Con ogni probabilità, i rapinatori prima di entrare in azione avevano studiato con molta attenzione le abitudini di vita quotidiana del 47enne imprenditore ostunese. Messa a segno la rapina, i quattro banditi, stando a quello che la vittima ha raccontato agli investigatori, sono fuggiti a piedi nelle campagne circostanti la villa del commerciante di vini. Non è escluso che la gang avesse un’auto “pulita” nascosta nei pressi della residenza dell’imprenditore e l’abbia usata per dileguarsi dopo il colpo.

[Mimmo Mongelli]

OSTUNI-S. MicheleMomenti di terrore dopo l’irruzione in casa di quattro malviventi armati: bottino 2000 euro

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Ragazzino finisce in ospedale per le botte di «bulli»

Ragazzino finisce in ospedale per le botte di «bulli»

 
Lo scontro treno tir a Cisternino avvenne alle ore 13.30 del 24 settembre 2012

Scontro treno tir tra Ostuni Fasano: medaglia al ferroviere

 
tavolo di lavoro prefettura di Latiano

Il Canale Reale ad una svolta, Comuni pronti ad investire

 
Rapinatori seriali fermati a Brindisi, agivano a giorni alterni

Rapinatori seriali fermati a Brindisi, agivano a giorni alterni

 
cardellini catturati

Dal napoletano ad Oria per catturare i cardellini

 
Mesagne, sequestrata dai Nasuna casa di riposo abusiva

Mesagne, sequestrata dai Nas una casa di riposo abusiva

 
M5S e Xylella Puglia - Da sinistra i pentastellati Antonella Laricchia, Gianpaolo Cassese, Cristan Casili, Ruggiero Quarto, Patty L’Abbate, Giovanni Vianello, Vincenzo Garruti e Maria Soave Alemanno

M5S programma in 10 punti per sconfiggere Xylella in Puglia

 
Brindisi, gli ormoni al compagno«sportivo» li pagava l'ex marito

Brindisi, gli ormoni al compagno «sportivo» li pagava l'ex marito

 

MEDIAGALLERY

Newspapergame,Federica Carta stregai giovani giornalisti

Newspapergame,
Federica Carta strega
i giovani giornalisti

 
Newspapergame,Federica Carta stregai giovani giornalisti

Newspapergame,
Federica Carta strega
i giovani giornalisti

 
Problemi tecnici al Premio Barocco, Levante canta a cappella

Problemi tecnici al Premio Barocco, Levante costretta a cantare a cappella

 
I soldi dal traffico di droga, sequestrati beni a pregiudicato

I soldi dal traffico di droga, sequestrati beni a pregiudicato

 
Foggia, rapinatori assaltano farmacia: sequestrati i dipendenti

Foggia, rapinatori assaltano farmacia: sequestrati i dipendenti

 
Melfi-Potenza, tragico scontro tra auto e un camion: un morto

Melfi-Potenza, tragico scontro tra auto e un camion: un morto

 
Blitz a Taranto contro gang di narco rapinatori: «Te lo vuoi fare il dottore?»

Blitz a Taranto, le intercettazioni: «Te lo vuoi fare il dottore?»

 

LAGAZZETTA.TV

Meteo TV
Previsioni meteo per domenica, 27 maggio 2018

Previsioni meteo per domenica, 27 maggio 2018

 
Mondo TV
In piazza contro Macron, incidenti a Parigi

In piazza contro Macron, incidenti a Parigi

 
Italia TV
Musica e carcere, il Dozza di Bologna apre le porte al pubblico

Musica e carcere, il Dozza di Bologna apre le porte al pubblico

 
Notiziari TV
Ansatg delle ore 19

Ansatg delle ore 19

 
Calcio TV
Clericus Cup, in campo la finale tra Usa e Africa

Clericus Cup, in campo la finale tra Usa e Africa

 
Spettacolo TV
L'amour secondo Kechiche, canto primo

L'amour secondo Kechiche, canto primo

 
Sport TV
Il Giro d'Italia riparte dalla Reggia di Venaria

Il Giro d'Italia riparte dalla Reggia di Venaria

 
Economia TV
L'idroscalo di Milano si rifa' il look, stop ad alghe e cura del verde

L'idroscalo di Milano si rifa' il look, stop ad alghe e cura del verde