Cerca

Domenica 20 Maggio 2018 | 12:10

Scarico abusivo di reflui in mare Maximulta da 60mila euro

Nei guai titolari di una struttura turistico-residenziale del litorale

OSTUNI - Scoperto uno scarico abusivo di reflui in mare da parte dei militari della Sezione Polizia Marittima della Guardia Costiera, al comando del Capitano di Vascello, Salvatore Minervino, di una struttura turistico-residenziale del litorale marino ostunese.

Al legale rappresentante della struttura è stata comminata una pesantissima sanzione per un importo massimo di 60 mila euro per la violazione del 2° comma dell’articolo 133 del decreto legislativo 152/2006 (Testo unico ambientale) avendo effettuato uno scarico di acque reflue in mare senza la preventiva autorizzazione prevista dall’articolo 124 dello stesso decreto.
Gli accertamenti sono tutt’ora in corso per verificare la sussistenza di condotte penalmente rilevanti quando e qualora, in relazione agli esiti delle analisi condotte dall’Arpa (Agenzia regionale protezione ambiente), risultasse che i reflui contengano sostanze inquinanti oltre i limiti di soglia consentiti dalle norme.

Dopo una segnalazione pervenuta alla Capitaneria di Porto di Brindisi, è stata avviata una mirata operazione di monitoraggio e controllo ambientale lungo il litorale nord di giurisdizione territoriale. Così nella mattinata di venerdì scorso, i militari hanno individuato e messa la parola fine al problema emerso sanzionando pesantemente il titolare di una nota struttura ricettiva ostunese.

Diversi i sopralluoghi effettuati, anche in ore notturne con l’utilizzo di sofisticati sistemi di amplificazione di luce per la visione notturna, fino a quando i militari hanno individuato lo sbocco a mare posizionato in maniera occultata tra gli scogli e di non facile individuazione vista anche la presenza di una forte risacca che si rifrangeva sugli scogli in questi giorni di maestrale.
Gli operatori hanno seguito a ritroso il percorso della condotta sino all’origine; sono stati aperti e controllati tutti i pozzetti d’ispezione, per lo più nascosti nella vegetazione, per accertare che non vi fossero allacciamenti di altre condotte interrate e il canale è risultata partire dall’interno della struttura che è risultata essere dotata di un impianto di trattamento dei liquami, regolarmente autorizzato al reimpiego delle acque affinate esclusivamente per usi irrigui.

Sul posto è stato richiesto l’immediato intervento dei tecnici dell’Arpa Puglia - Dap (Dipartimento Arpa provinciale) Brindisi - che hanno provveduto ad effettuare i relativi campionamenti ed avviare le procedure di analisi del prodotto sversato.
L’attività è ancora in atto per i riscontri mentre l’attenzione della Guardia Costiera sugli illeciti perpetrati a danno dell’ambiente, tutela dell’ecosistema marino e il relativo habitat, non conosce sosta al fine di garantire la fruizione delle spiagge e del mare in totale salubrità.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Brindisi, gli ormoni al compagno«sportivo» li pagava l'ex marito

Brindisi, gli ormoni al compagno «sportivo» li pagava l'ex marito

 
costa brindisina

A Brindisi lidi privati fuorilegge:
il Comune non sa che esistono

 
Rapina a dipendente societàslot: 2 arresti nel Brindisino

Rapinatore cantante smascherato
grazie a un video su Youtube

 
Falso finanziere venderiviste e gadget: denunciato

Falso finanziere vende
riviste e gadget: denunciato

 
Agguato nella movidaferito 23enne a Brindisi

Agguato nella movida, ferito
23enne a Brindisi: interviene il prefetto

 
Regione Puglia: chi si sottopone a test Hiv non dovrà essere registrato

Hiv, circolare Regione Puglia: «Nelle Asl test anonimi»

 
Al «Perrino» curato un aneurisma aortico con trattamento innovativo

Al «Perrino» curato un aneurisma aortico con trattamento innovativo

 
carabinieri

Nascondeva la cocaina tra i croccantini del cane

 

MEDIAGALLERY

Rapinatori cantanti incastratida un video su You Tube

Rapinatori cantanti incastrati
da un video su You Tube

 
Emergenza cinghiali a Bari22 catturati e trasferiti in riserva

Emergenza cinghiali a Bari
22 catturati e trasferiti in riserva

 
Restart, così i piatti del futuro di Ladisa  a Bari

Restart, così i piatti del futuro di Ladisa a Bari

 
In due madre e figlio tentarono di uccidere un medico a Foggia: il mandante era il fratello della vittima

In due madre e figlio tentarono di uccidere un medico a Foggia: il mandante era il fratello della vittima

 
Cinque spacciatori fermati a Bari, agivano vicino l'Ateneo

Cinque spacciatori fermati a Bari, agivano vicino l'Ateneo

 
Molestie su minorenni, polizia arresta 51enne

Molestie su ragazzine, polizia arresta 51enne VIDEO

 
Sequestrata una discarica abusiva a Sannicandro di Bari

Sequestrata una discarica abusiva a Sannicandro di Bari

 
Scu, il ragazzo, il barbiere: le intercettazioni del blitz a Brindisi

Scu, il ragazzo, il barbiere: le intercettazioni del blitz a Brindisi

 
Migranti sbarcati a Otrantoarrestati skipper ucraini

Migranti sbarcati a Otranto
arrestati skipper ucraini

 
Bari, furto d'auto in direttaarriva la Polizia: 2 arresti

Bari, furto d'auto in diretta
arriva la Polizia: 2 arresti Vd

 
Rubarono gommone in portodi Otranto: presi due baresi

Rubarono gommone in porto
di Otranto: presi due baresi Vd

 

LAGAZZETTA.TV

Notiziari TV
Ansatg delle ore 12

Ansatg delle ore 12

 
Spettacolo TV
Rohrwacher: sul set con Alba facciamo famiglia

Rohrwacher: sul set con Alba facciamo famiglia

 
Sport TV
Motogp, Zarco in pole

Motogp, Zarco in pole

 
Calcio TV
Ultima di campionato, ma giochi fatti

Ultima di campionato, ma giochi fatti

 
Italia TV
Salvini-Di Maio: ancora poche ore per individuare il premier

Salvini-Di Maio: ancora poche ore per individuare il premier

 
Mondo TV
Aereo cade a Cuba, tra vittime naturalizzata italiana

Aereo cade a Cuba, tra vittime naturalizzata italiana

 
Meteo TV
Previsioni meteo per domenica, 20 maggio 2018

Previsioni meteo per domenica, 20 maggio 2018

 
Economia TV
"Torno subito", ricetta contro la fuga di cervelli

"Torno subito", ricetta contro la fuga di cervelli