Cerca

Sabato 26 Maggio 2018 | 06:25

Al Porto di Brindisi

Nel camper di ritorno
dalla Grecia 38 chili droga

Arrestati quattro cittadini campani: la marijuana era in una intercapedine

droga brindisi

Antonio Portolano
Di ritorno dalla Grecia con un carico «da sballo»: trentotto chili di marijuana.
Finisce con le manette, nel porto di Brindisi, l’avventura di quattro cittadini di origini campane.
I quattro, che viaggiavano di un camper sono sbarcati in mattinata da uno dei traghetti che fa la spola con la Grecia e sono stati sottoposti ai controlli di rito - sempre più serrati data l’allerta terrorismo e le ultime direttive provenienti dal ministero dell’Interno - da parte dei militari della Guardia di finanza e del personale dell’Agenzia delle dogane.
Il carico era ben nascosto, ma non ha potuto ingannare il fiuto dell’unità cinofila a supporto delle forze dell’ordine.
Quando il pastore tedesco delle Fiamme gialle ha avvicinato il camper ha iniziato ad innervosirsi e cercare.
Finanzieri e doganieri hanno subito intuito che il camper nascondeva un carico «scottante» ed hanno iniziato a perquisirlo da cima a fondo.
L’ispezione partita all’inizio della mattinata si è protratta a lungo.
I militari guidati dal tenente colonnello Tiziano La Grua e gli ispettori coordinati dal dottore Giovanni Mario Ferente sono stati costretti a smontare il camper pezzo per pezzo, poi dalle intercapedini ricavate all’interno e dal serbatoio è spuntato il carico di «erba».
Le operazioni si sono protratte a lungo fino al tardo pomeriggio, fino a quando le forze dell’ordine non sono riuscite a mettere le mani sull’intero carico trasportato.
Trentotto i chili di droga trovati e sequestrati al terminal di Punta delle Terrare a Costa Morena. I quattro campani sono stati quindi sottoposti inizialmente a fermo in attesa della decisione del sostituto procuratore di turno che alla fine ha disposto l’ arresto visto l’ingente quantitativo di droga ritrovato.
Il reato non sarebbe di poco conto dal momento che vi sarebbero tutti gli elementi per la contestazione del traffico internazionale di stupefacenti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Lo scontro treno tir a Cisternino avvenne alle ore 13.30 del 24 settembre 2012

Scontro treno tir tra Ostuni Fasano: medaglia al ferroviere

 
tavolo di lavoro prefettura di Latiano

Il Canale Reale ad una svolta, Comuni pronti ad investire

 
Rapinatori seriali fermati a Brindisi, agivano a giorni alterni

Rapinatori seriali fermati a Brindisi, agivano a giorni alterni

 
cardellini catturati

Dal napoletano ad Oria per catturare i cardellini

 
Mesagne, sequestrata dai Nasuna casa di riposo abusiva

Mesagne, sequestrata dai Nas una casa di riposo abusiva

 
M5S e Xylella Puglia - Da sinistra i pentastellati Antonella Laricchia, Gianpaolo Cassese, Cristan Casili, Ruggiero Quarto, Patty L’Abbate, Giovanni Vianello, Vincenzo Garruti e Maria Soave Alemanno

M5S programma in 10 punti per sconfiggere Xylella in Puglia

 
Brindisi, gli ormoni al compagno«sportivo» li pagava l'ex marito

Brindisi, gli ormoni al compagno «sportivo» li pagava l'ex marito

 
costa brindisina

A Brindisi lidi privati fuorilegge:
il Comune non sa che esistono

 

MEDIAGALLERY

Foggia, rapinatori assaltano farmacia: sequestrati i dipendenti

Foggia, rapinatori assaltano farmacia: sequestrati i dipendenti

 
Melfi-Potenza, tragico scontro tra auto e un camion: un morto

Melfi-Potenza, tragico scontro tra auto e un camion: un morto

 
Blitz a Taranto contro gang di narco rapinatori: «Te lo vuoi fare il dottore?»

Blitz a Taranto, le intercettazioni: «Te lo vuoi fare il dottore?»

 
Rapinatori cantanti incastratida un video su You Tube

Rapinatori cantanti incastrati
da un video su You Tube

 
Emergenza cinghiali a Bari22 catturati e trasferiti in riserva

Emergenza cinghiali a Bari
22 catturati e trasferiti in riserva

 
Restart, così i piatti del futuro di Ladisa  a Bari

Restart, così i piatti del futuro di Ladisa a Bari

 
In due madre e figlio tentarono di uccidere un medico a Foggia: il mandante era il fratello della vittima

In due madre e figlio tentarono di uccidere un medico a Foggia: il mandante era il fratello della vittima

 
Cinque spacciatori fermati a Bari, agivano vicino l'Ateneo

Cinque spacciatori fermati a Bari, agivano vicino l'Ateneo

 

LAGAZZETTA.TV

Notiziari TV
Ansatg delle ore 21

Ansatg delle ore 21

 
Italia TV
Code per vedere spoglie Giovanni XXIII in Duomo Bergamo

Code per vedere spoglie Giovanni XXIII in Duomo Bergamo

 
Mondo TV
Allarme obesita', nel 2045 uno su 4 sovrappeso nel mondo

Allarme obesita', nel 2045 uno su 4 sovrappeso nel mondo

 
Meteo TV
Previsioni meteo del weekend

Previsioni meteo del weekend

 
Spettacolo TV
Ricordando Carrie Fisher

Ricordando Carrie Fisher

 
Sport TV
Il Giro d'Italia riparte dalla Reggia di Venaria

Il Giro d'Italia riparte dalla Reggia di Venaria

 
Calcio TV
Il Bologna esonera Donadoni, pronto Pippo Inzaghi

Il Bologna esonera Donadoni, pronto Pippo Inzaghi

 
Economia TV
L'idroscalo di Milano si rifa' il look, stop ad alghe e cura del verde

L'idroscalo di Milano si rifa' il look, stop ad alghe e cura del verde