Cerca

Martedì 24 Aprile 2018 | 20:14

agricoltura

Xylella, si allarga
il fronte a rischio

A repentaglio anche la piana degli ulivi millenari compresa tra Carovigno e Fasano

Xylella, si allarga  il fronte a rischio

BRINDISI - Il territorio della provincia di Brindisi sempre più a rischio Xylella fastidiosa.

A repentaglio adesso è la piana degli ulivi millenari compresa tra Carovigno e Fasano.

Le recenti disposizioni comunitarie del maggio scorso e la successiva determinazione del Dipartimento Agricoltura, Sviluppo Rurale e Ambientale della Regione Puglia del 24 maggio hanno modificato ulteriormente le aree delimitate alla Xylella fastidiosa.

In buona sostanza, l’estremo confine nord della zona cuscinetto è quasi arrivato ormai al limite del confine posto tra le province di Brindisi e Bari.

La zona cuscinetto – che è posta a nord della zona di contenimento e si estende dal mar Ionio al mar Adriatico, con una larghezza non inferiore ai 10 chilometri - ormai arriva a comprendere buona parte del territorio di Fasano e l’intero territorio di Cisternino, partendo dalla zona sud di Ostuni e di Ceglie Messapica. Il resto del territorio provinciale è diviso tra zona di contenimento e zona infetta.

Insomma, il batterio della Xylella fastidiosa avanza senza aspettare i tempi della burocrazia, né tanto meno i tempi della giustizia.

Si tratta di una vera e propria emergenza per il territorio della provincia di Brindisi.

Un territorio a forte vocazione olivicola con una parte caratterizzata da ulivi secolari e millenari, che rappresentano un importante fattore di attrazione per il turismo e per la multifunzionalità agricola che è uno dei pochi settori che sta garantendo reddito alle imprese agricole.

Se le istituzioni non intervengono concretamente per bloccare l’avanzare della Xylella fastidiosa a rischio vi è l’intera economia della provincia di Brindisi.

Il paventarsi recentemente del rischio di una seconda procedura di infrazione comunitaria contro l’Italia, rea di non aver applicato le misure contro la Xylella, e il successivo e conseguente dissequestro degli ulivi infetti da parte della magistratura, rappresentano gli ultimi due episodi di una vicenda che va avanti oramai da anni e sulla quale vige ancora tanta confusione.

A giugno scorso, inoltre, la Corte di giustizia dell’Unione Europea aveva stabilito che la Commissione UE può obbligare gli Stati membri a rimuovere tutte le piante potenzialmente infettate dal batterio Xylella fastidiosa, ancorché non presentanti sintomi d’infezione, qualora esse si trovino in prossimità delle piante già infettate, perché la misura è proporzionata all’obiettivo di protezione fitosanitaria nell’Unione ed è giustificata dal principio di precauzione.

A rimetterci fino ad ora sono stati gli agricoltori – che hanno subito ingenti perdite di reddito - e il territorio della provincia di Lecce, Brindisi e Taranto. E a rischio è l’intero territorio pugliese.

Non solo per la perdita di olivi e quindi di produzione e di bellezze naturali, ma anche perché bersaglio di voci messe artatamente in giro che qualificano l’olio di oliva salentino non buono perché “infetto da Xylella”.

Tutto ciò ovviamente è falso e tendenzioso. Il batterio, infatti, non intacca la drupa e quindi di conseguenza non incide minimamente sulla qualità dell’olio.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • CicciCapucci

    CicciCapucci

    14 Agosto 2016 - 14:02

    È ovvio che vada realizzata una barriera tagliafuoco, come negli incendi ma a questo si sono opposte istituzioni blasonate come la Regione Puglia e la Procura di Lecce spalleggiate da gomplottisti, ambienttdalisti, associazioni degli agricoltori e sindaci. Ma la pandemia avanza verso nord. Presto colpirà altri Paesi del mediterraneo e sarà inarrestabile. Modificherà in peggio panorama, turismo, valori dei terreni e dei fabbricati. Ci sono gli elementi per condurre una azione di responsabilità verso queste istituzioni, così incapaci.

    Rispondi

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Ipovedente cade in mare nel porto salvato dal suo cane

Ipovedente cade in mare
nel porto salvato dal suo cane

 
cittadella della ricerca Brindisi

Fusione nucleare, l’Avvocatura indagherà sull’esclusione di Brindisi

 
Sanità Puglia, commissione approva più fondi per assegni di cura

Sanità Puglia, commissione approva più fondi per assegni di cura

 
Il capo della Polizia inaugura impianto  delle Fiamme Oro

Capo della Polizia inaugura
impianto delle Fiamme Oro

 
Brindisi, imputato di stalking  colto da infarto in tribunale

Brindisi, imputato di stalking
colto da infarto in tribunale

 
La «Casa degli orti» abbandonata all’incuria

La «Casa degli orti»
abbandonata all’incuria

 
Amministrative al vetriolo Il Centrodestra va a pezzi

Amministrative al vetriolo
Il Centrodestra va a pezzi

 
Cremona batte Brindisi al PalaPentassuglia 72-99

Basket, Cremona
sbanca Brindisi 99-72

 

MEDIAGALLERY

Chieuti, uomo muore travolto da cavallo

Chieuti, uomo muore travolto da cavallo

 
Lecce, bullismo a scuola

Lecce, bullismo a scuola

 
L'inseguimento in mare dello scafista con una tonnellata di droga al largo delle coste salentine

L'inseguimento in mare dello scafista con una tonnellata di droga al largo coste salentine

 
La commessa della gioielleria veneta aggredita e sequestrata dai rapinatori brindisini

La commessa della gioielleria veneta aggredita e sequestrata dai rapinatori brindisini

 
Calabria, assalto al caveau: polizia arresta componenti banda

Calabria, assalto al caveau: polizia arresta componenti banda

 
Puglia, Papa Francesco ad Alessano

Puglia, Papa Francesco ad Alessano

 
Papa Francesco celebra messa a Molfetta

Papa Francesco celebra messa a Molfetta

 
Papa Francesco

Papa Francesco da Alessano a Molfetta: tappe sui luoghi di don Tonino Bello

 

LAGAZZETTA.TV

Italia TV
Stop donazione organi anonima,padre raccoglie 14mila firme

Stop donazione organi anonima,padre raccoglie 14mila firme

 
Mondo TV
Il killer di Toronto studente non legato al terrorismo

Il killer di Toronto studente non legato al terrorismo

 
Meteo TV
Previsioni meteo per mercoledi', 25 aprile 2018

Previsioni meteo per mercoledi', 25 aprile 2018

 
Notiziari TV
Ansatg delle ore 18

Ansatg delle ore 18

 
Spettacolo TV
'Il vecchio Banderas morto grazie a Picasso'

'Il vecchio Banderas morto grazie a Picasso'

 
Economia TV
Alitalia: Ue apre indagine, dubbi su prestito ponte

Alitalia: Ue apre indagine, dubbi su prestito ponte

 
Calcio TV
Champions, stasera Roma a Liverpool

Champions, stasera Roma a Liverpool

 
Sport TV
Motogp, oggi le libere ad Austin

Motogp, oggi le libere ad Austin