Cerca

pene fino a quattro anni

Frode nel settore aerospaziale
sette condanne a Brindisi

Frode nel settore aerospaziale sette condanne a Brindisi

BRINDISI - Sette condanne fino a quattro anni di reclusione sono state decise dal giudice monocratico di Brindisi Francesco Cacucci al termine di un processo su una presunta frode fiscale realizzata per intascare fondi Por e Pia per 21 milioni di euro nel settore aerospaziale. Le contestazioni erano quelle di concorso in truffa pluriaggravata, falso in fatture e reati di ordine fiscale. Il raggiro sarebbe stato compiuto in danno della Regione Puglia, dell’allora Sisri (oggi Asi) ricorrendo persino a triangolazioni sugli acquisti di macchinari negli Usa attraverso le quali i materiali lievitavano di costo permettendo la realizzazione di fondi neri. Dall’inchiesta emerse l’esistenza di una 'cartierà a Malta per l'intermediazione degli acquisti diretti a Brindisi.

Gli imputati erano Teodoro Grasso, 71 anni amministratore della Ias, società nata per produrre aerei senza pilota, condannato a 4 anni di reclusione; Bruno Rollo, 64 anni, amministratore di un’altra società, la Technologycom Srl fibre in carbonio per le costruzioni aeronautiche, condannato a due anni e nove mesi; Joan Alice Lundgren, statunitense, 71enne e compagna di Teodoro Grasso, che risultava amministratrice della società di diritto maltese International Sky Trade Engineering&Projects, condannata a due anni e sei mesi; Roberto Basso, 64 anni, nato ad Everett, Massachusetts, ma residente a Lakeside, California, amministratore della Basso Enterprises Inc, condannato a due anni e due mesi; Paul Lundgren, condannato a un anno; i brindisini Gianpaolo Mastrorosa e Francesco Galluzzo, condannati rispettivamente a un anno e a nove mesi di reclusione.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400