Cerca

Beffa segnaletica a Brindisi

Il cartello vien di notte
raffica di multe a sorpresa

Una modifica apportata con un adesivo ha provocato decine di sanzioni per i residenti

Il cartello vien di notteraffica di multe a sorpresa

Brindisini occhio ai cartelli quando parcheggiate, soprattutto se siete residenti della zona. Il rischio è di risvegliarsi, come è accaduto ad alcuni residenti di piazza Anime, con una multa attaccata al parabrezza perchè - dalla sera alla mattina - diversi stalli non sono più validi per i residenti in centro, titolari di pass.
Il «giochetto» ha mandato su tutte le furie i multati. Non tanto per l’entità della sanzione ma soprattutto per il fatto che questa novità sia avvenuta così repentinamente e senza alcun tipo di pubblicità.
Dalla sera alla mattina con un adesivo aggiunto durante la notte o nelle prime ore del giorno, sono stati modificati i cartelli per i parcheggi in centro per cui dove fino a poche ore prima era consentito parcheggiare ai residenti, ora non è più possibile.
E nelle ultime ore sono fioccati verbali a go-go da parte degli ausiliari del traffico della Multiservizi.
I brindisini finiti nel mirino sono più arrabbiati che mai perchè interpretano questa sgradita «novità» con la sola e unica volontà di fare cassa a tutti i costi sulla loro pelle.
Lo sconforto è dovuto soprattutto al fatto che non sia stata data alcuna comunicazione delle modifiche sopravvenute - nonostante il piano della sosta sia stato varato da pochissime settimane - in modo da potersi comportare di conseguenza e rispettare le regole previste.
E così molti residenti del Centro hanno appreso la novità dopo essersi ritrovati l’antipatico foglietto di colore rosa che vale, come sanzione per la condotta non corretta dell’automobilista, circa venti euro. Fino alla sera precedente, tuttavia, lasciare l’auto in sosta, in quel punto era assolutamente lecito.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400