Cerca

Sostenuto da FI, FDI e NCS

Amministrative a Brindisi
Centrodestra sceglie Massari

In corsa Nando Marino, il presidente dell’Enel Basket, per il Partito democratico e l’Udc; Angela Carluccio, che ha vinto le primarie indette da Noi Centro, Impegno Sociale e Cor; Riccardo Rossi per la sinistra; Simona Pino D’Astore per Fronte civico

Amministrative a BrindisiCentrodestra sceglie Massari

«Il tavolo nazionale del centrodestra ha dato il via libera all’avvocato Nicola Massari come candidato sindaco di Brindisi». Lo annuncia in una nota il coordinatore regionale di Forza Italia, Luigi Vitali, che spiega: «Proponiamo una figura trasparente per uscire dallo squallido spettacolo offerto dal centrosinistra alla città e per allontanare dalla nostra coalizione personaggi mossi da fame di potere e lontani dal bene per la comunità». Massari, amministrativista, sarà sostenuto anche da Fratelli d’Italia e da Noi con Salvini.
«Se Emiliano - aggiunge Vitali - che conosce poco la realtà del territorio, ha ritenuto di imporre una candidatura, noi rispondiamo con una figura assolutamente gradita dai dirigenti politici della nostra area e dai cittadini. Se, dall’altro lato, qualcuno ha inteso barattare ideali e coerenza per uno strapuntino di potere, noi replichiamo andando avanti a testa alta. Noi possiamo farlo, a differenza di personaggi che ci auguriamo di non ritrovare mai più in ruoli istituzionali».
«Adesso - conclude Vitali - comincia una campagna elettorale sincera e sui temi, che speriamo di condividere con tutte le energie pulite della città: Brindisi merita di più e niente è impossibile nelle urne». Massari è il quinto candidato sindaco che viene ufficializzato per le amministrative di giugno a palazzo di città, a Brindisi, città che ha subito lo scorso febbraio l’arresto per corruzione del primo cittadino, Mimmo Consales, eletto con il Pd.
Sono in corsa Nando Marino, il presidente dell’Enel Basket, per il Partito democratico e l’Udc; Angela Carluccio, che ha vinto le consultazioni primarie indette da Noi Centro, Impegno Sociale e Cor; Riccardo Rossi per la sinistra; Simona Pino D’Astore per Fronte civico

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400