Cerca

Latiano, scommessa vinta: ecco la palestra ristrutturata con i contributi dei cittadini

Latiano, scommessa vinta: ecco la palestra ristrutturata con i contributi dei cittadini
LATIANO - Si terrà domani, venerdì 11 dicembre (alle 11) nella sala Flora di Palazzo Imperiali la cerimonia di consegna simbolica da parte dell’Associazione culturale L’Isola che non c’è della palestra comunale della scuola «Benedetto Croce» dopo i primi lavori di ristrutturazione (tinteggiatura) realizzati grazie all'intervento dei cittadini e al contributo di alcuni sponsor tra i quali «Cantine Risveglio» di Brindisi che ha donato 480 bottiglie di vino (ne restano da «vendere» ancora 130) la cui etichetta era stata realizzata dagli stessi studenti di Latiano.

Domani prenderanno parte alla iniziativa: il presidente regionale del Coni Puglia, Elio Sannicandro; il prof. Franco Chiarello, docente di Sociologia all'Università di Bari; il sindaco Mino Maiorano; il vice sindaco Cosimo Albanese; il presidente di Federalberghi Brindisi, Pierangelo Argentieri; il direttore sportivo di Enel Basket Brindisi, Tullio Marino; la direttrice marketing di Cantine Risveglio, Filo Dea Nardelli; la dirigente scolastica dell'Istituto Comprensivo di Latiano, Ornella Manco; il maestro ceramista Francesco Fasano; Carlo De Palma di Technogym (l’azienda leader nel mondo che ha aderito all’iniziativa donando un attrezzo per la scuola); gli artisti Carmelo Conte, Enzo Ciracì, Pisso Cariolo, Cosimo Giuliano, Cristiano Palma; l'architetto Maria Formosi (che generosamente ha offerto importanti contributi tecnici nel corso dei lavori realizzati dalla cooperativa Ariete del Comune). Infine le aziende sponsor che hanno contribuito economicamente al progetto.

Nel corso della mattinata le insegnanti dell'Istituto comprensivo allestiranno (nella sala Flora) la mostra dei disegni realizzati dai bambini in occasione del concorso per l'etichetta della bottiglie di vino.

L’incontro servirà a raccogliere ulteriori fondi per la sostituzione del pavimento della palestra. A questo scopo verranno messe all'asta le opere donate dagli artisti, mentre il maestro ceramista Fasano realizzerà in diretta alcune opere in ceramica destinate alla raccolta di fondi.

Alla cerimonia sono state invitate tutte le associazioni sportive della città, compreso il Circolo Tennis di Latiano (l'unica) istituzione sportiva ad avere contribuito concretamente alla iniziativa.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400