Cerca

Tv, sindaco Brindisi, città ignorata da Ulisse e A. Angela

Tv, sindaco Brindisi, città ignorata da Ulisse e A. Angela
BRINDISI – "A scanso di polemiche, Alberto Angela non ha mai chiesto nulla al Comune di Brindisi, ci hanno ignorato e dovranno darne conto".

E’ il tweet con cui il sindaco di Brindisi, Mimmo Consales, ha risposto agli esponenti dell’opposizione di centrodestra e a una polemica montata sui social network riguardo alla trasmissione Rai 'Ulisse, il piacere della scopertà andata in onda in due puntate dedicate alla Puglia, una delle quali ieri sera, in cui la città di Brindisi sarebbe stata ignorata nonostante la sua valenza storico-culturale.

Il capogruppo di Forza Italia in consiglio comunale, Mauro D’Attis, ha presentato un’interrogazione in cui chiede a Consales di "far sentire la voce di una città mortificata". 

"E' stata clamorosa – si legge – l'esclusione della città di Brindisi dal resoconto storico della trasmissione Ulisse di Alberto Angela, chiediamo a Consales di alzare la voce con la Rai". D’Attis ha anche postato una foto su twitter che ritrae la scalinata all’apice della quale si trova la colonna romana e la casa del poeta Virgilio.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400