Cerca

Brindisi, evade fisco per 7 milioni sequestrati beni a imprenditore

Brindisi, evade fisco per 7 milioni sequestrati beni a imprenditore
BRINDISI – A un imprenditore di Brindisi, fornitore di servizi di assistenza, manutenzione e noleggio di apparecchiature per uffici dell’Asl, che non avrebbe dichiarato al fisco oltre 7 milioni di euro in sette anni sono state sequestrate dalla guardia di finanza con un provvedimento 'per equivalentè disponibilità finanziarie e beni per un valore complessivo di circa 1 milione e 400 mila euro, oltre che denaro contante per 60.000 euro in banconote di grosso taglio.

L'imprenditore era già stato denunciato per omessa e infedele dichiarazione continuata ed era già stato raggiunto nei mesi scorsi da due distinti provvedimenti di sequestro. E’ emerso che l'imprenditore, che per ben due anni consecutivi non aveva nemmeno presentato le dichiarazioni dei redditi, occultava sistematicamente al fisco i pagamenti ricevuti dall’ente pubblico semplicemente non inserendo in contabilità le fatture emesse che, invece, venivano puntualmente presentate all’Asl e da questa regolarmente saldate con bonifici sui suoi conti correnti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400