Cerca

Basket e disabilità due eventi per unire «bellezza e fragilità»

Basket e disabilità due eventi per unire «bellezza e fragilità»
di CLAUDIO ARGENTIERI
LATIANO - Si è svolta presso la Sala Flora di Palazzo Imperiali la presentazione delle iniziative “United for Beauty 2” e “Basket senza barriere”. Moderata dal giornalista della Gazzetta Franco Giuliano, la conferenza stampa ha visto la partecipazione del sindaco Mino Maiorano, del presidente di Città Solidale Tommaso Mola, di Marcello Caforio (Capelli d’Autore, ideatore di United for Beauty), nonchè di Annalisa Trizza (presidente Ant), di Pierpaolo Volpe (organizzatore di Basket senza frontiere), degli assessori Mariaconcetta Milone, Michele Locorotondo e Paola Ingusci, di Cosimo Galasso (Pro Loco).

“Sono felice - ha affermato Tommaso Mola, presidente di Città Solidale, partner della manifestazione United for Beauty - che a Latiano continui l’esperienza dell’impegno nella solidarietà nei confronti di chi ha difficoltà. Si tratta di un’iniziativa che nasce dal territorio, per inserirsi in una comunità già matura sotto questo punto di vista”.

Tommaso Mola ha poi rimarcato l’importanza della bellezza anche nei luoghi di cura: “E' un aspetto fondamentale - ha sottolineato Mola - e noi ne abbiamo fatto un canone comune a tutte le nostre strutture”. Marcello Caforio ha quindi illustrato i contenuti di United for Beauty, iniziativa che giunta alla seconda edizione mira a coniugare bellezza e solidarietà: “E' una manifestazione nata lo scorso anno, per far sposare due mondi difficilmente vicini: la bellezza e la fragilità. L’obiettivo - continua Caforio - è proprio unire questi due mondi”.

L’evento si svolgerà domenica prossima presso Casa Resta, a Francavilla Fontana, mediante l’allestimento di 32 postazioni di lavoro, un’area trucco e un’area benessere, in uno spazio complessivo di 600 mq. Saranno 40 i professionisti del settore impegnati in una lodevole iniziativa che mette al centro i disabili. “Regaleremo loro - promette Marcello Caforio - un momento di bellezza”.

Il sindaco Mino Maiorano: “Dopo avere ascoltato la bellezza e la profondità delle parole di Tommaso Mola - ha dichiarato il primo cittadino latianese - posso dire di avere ascoltato una lezione di vita. E’ bello vedere che la bellezza può sposare la disabilità e la dignità, elemento quest’ultimo imprescindibile. Altra iniziativa importante - ha concluso il sindaco di Latiano - è Basket senza barriere”. Basket senza barriere si svolgerà invece domenica prossima presso la struttura Free Park, sulla s.p. per San Vito.

“Ringrazio tutti i volontari - ha affermato Pierpaolo Volpe, tra gli ideatori dell’evento - che stanno lavorando duramente nell’organizzazione della manifestazione sportiva, un evento che avvicina il mondo dello sport con quello della disabilità. La manifestazione - prosegue Volpe - ha ottenuto il riconoscimento come “evento nazionale” dal CSEN, e vede l’adesione delle più importanti compagini di pallacanestro presenti sul territorio, come Enel Basket Brindisi Under 20, Soavegel Francavilla, Intrepida Brindisi, Futura Brindisi e le due formazioni di pallacanestro in carrozzina Boys Taranto e Asd Lupiae Team Salento”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400