Cerca

Anziana morta a Oria dopo una corsa dell'auto in discesa: figlia indagata

Anziana morta a Oria dopo una corsa dell'auto in discesa: figlia indagata
BRINDISI – Un'inchiesta per omicidio colposo è stata avviata dalla procura di Brindisi per fare luce sulla morte di una donna di 85 anni di Oria (Brindisi), Pasqualina Marsella, che si trovava a bordo di un'auto finita contro un muretto. L'utilitaria si sarebbe messa in movimento da sola dopo essere stata parcheggiata in cima a una salita ripida. I fatti si sono verificati il 25 giugno scorso. L'unica indagata è la figlia che si trovava alla guida del mezzo, lasciato provvisoriamente in sosta, e che a quanto accertato dai carabinieri, si apprestava ad aiutare la madre a scendere. Il pm Antonio Costantini ha incaricato il medico legale Antonio Carusi di eseguire l'autopsia.

Gli altri figli della donna, individuati come persone offese, si sono affidati a due legali di fiducia e hanno nominato un consulente di parte. La vettura, una Opel Agila, è stata posta sotto sequestro dai carabinieri. Si dovrà verificare se possa essere stato un guasto meccanico a far sì che si rimettesse in marcia e acquistasse poi velocità per via della forte pendenza della strada, via Castello, nel centro storico del comune. La vittima era stata soccorsa e condotta all?ospedale Camberlingo di Francavilla Fontana dove inizialmente le erano state riscontrate ferite non gravi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400