Cerca

Inchiesta sul canile di Brindisi: poca igiene e attenzione per gli animali

BARI – La procura di Brindisi ha avviato un’inchiesta sul canile municipale della città: nell’ambito della stessa sono state effettuate da parte degli agenti del corpo forestale dello Stato acquisizioni di documentazione presso il settore Lavori Pubblici del Comune. Nei giorni scorsi gli stessi investigatori, sempre su delega della magistratura, hanno anche eseguito un sopralluogo presso la struttura che ospita al momento più di 600 cani
Inchiesta sul canile di Brindisi: poca igiene e attenzione per gli animali
BARI – La procura di Brindisi ha avviato un’inchiesta sul canile municipale della città: nell’ambito della stessa sono state effettuate da parte degli agenti del corpo forestale dello Stato acquisizioni di documentazione presso il settore Lavori Pubblici del Comune. Nei giorni scorsi gli stessi investigatori, sempre su delega della magistratura, hanno anche eseguito un sopralluogo presso la struttura che ospita al momento più di 600 cani. Il fascicolo è attualmente nelle mani del procuratore della Repubblica Marco Dinapoli.

Al vaglio degli inquirenti c'è la gestione attuale del rifugio per cani di contrada Santa Lucia oltre che la salute degli ospiti dello stesso. A fine febbraio il sindaco di Brindisi, Mimmo Consales, aveva avviato una procedura di rescissione dell’appalto ora affidato a una Ati dopo aver attestato il mancato funzionamento del depuratore dal quale, era emerso da analisi commissionate dall’ufficio competente, fuoriuscivano acque "batteriologicamente contaminate" destinate al lavaggio dei box in cui vivono gli animali.

Gli agenti del corpo forestale hanno acquisito anche il fitto carteggio costituito da contestazioni formulate dall’ente municipale e da parte della Asl per le quali il servizio non sarebbe stato effettuato così come previsto dal capitolato. Di recente, inoltre, il Comune, aveva dovuto affidare a una ditta privata lo smaltimento delle acque provenienti dal depuratore.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400