Cerca

Temporale da incubo fulmine distrugge auto

OSTUNI - Un forte temporale preceduto da tuoni e lampi, si è abbattuto dalla serata di martedì e per tutta la nottata, sul territorio ostunese. Paura per una coppia di turisti inglesi residenti in contrada Lamie Pieroni (a 6 km dal centro abitato e subito dopo contrada Vallegna) a seguito di fulmine che si è abbattuto con un enorme fragore e ha colpito le due macchine della coppia parcheggiate davanti alla loro abitazione rurale. Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco
Temporale da incubo fulmine distrugge auto
OSTUNI - Un forte temporale preceduto da tuoni e lampi, si è abbattuto dalla serata di martedì e per tutta la nottata, sul territorio ostunese. Paura per una coppia di turisti inglesi residenti in contrada Lamie Pieroni (a 6 km dal centro abitato e subito dopo contrada Vallegna) a seguito di fulmine che si è abbattuto con un enorme fragore e ha colpito le due macchine della coppia parcheggiate davanti alla loro abitazione rurale.

Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco del Distaccamento di Ostuni che, sia pure sotto il violento temporale, hanno lavorato per domare le fiamme che hanno avvolto le due vetture e, dopo aver spento il rogo, hanno provveduto a mettere in sicurezza i due autoveicoli: una Golf dismessa e una Passat utilizzata dalla coppia per gli spostamenti quotidiani.

Il violento e intenso temporale, con un’abbondante precipitazione d’acqua, sostenuto dal vento, ha spazzato le campagne della Città Bianca per circa sei ore allagando molte aree agricole, spezzando alberi e mandando in tilt alcune cabine elettroniche. A causa del violento nubifragio che si è abbattuto nella notte, alcune zone del centro abitato, sono rimaste prive di elettricità sino alla mattinata di ieri mentre non si registrano allagamenti ma disservizi e disagi.I fulmini e i lampi del nubifragio, hanno causato diversi black-out in città e in particolar modo nella centralissima zona di Piazza Italia dove alcuni condomini sono rimasti senza elettricità a causa del distacco dell’energia elettrica.

La forte ondata di maltampo già prevista dai giorni scorsi e per il quale il dipartimento della Protezione civile aveva già emesso un allerta meteo, ha raggiunto la Puglia e la notte scorsa è transitata sulla “Città bianca” por tando forti temporali con annessi fenomeni violenti.
Dopo aver fortemente colpito il lato ionico fra la notte e le prime ore del mattino, la linea instabile si è spostata sul Salento orientale proseguendo sul mare verso la penisola greca.Un nuovo peggioramento meteo è atteso per i prossimi giorni nuvole e piogge la faranno da padrone dappertutto.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400