Cerca

Torre Guaceto si decide il futuro

CAROVIGNO - E’ previsto per questa mattina alle ore 11 a Palazzo Narvegna il secondo incontro dell’assemblea dei soci del Consorzio di Torre Guaceto, con il sindaco di Brindisi Mimmo Consales, di Carovigno Cosimo Mele e l’Associazione Wwff Italia, che dovranno nominare il nuovo presidente del Consorzio di Torre Guaceto. L’ultima seduta andò deserta
Torre Guaceto si decide il futuro
CAROVIGNO - E’ previsto per questa mattina alle ore 11 a Palazzo Narvegna il secondo incontro dell’assemblea dei soci del Consorzio di Torre Guaceto, con il sindaco di Brindisi Mimmo Consales, di Carovigno Cosimo Mele e l’Associazione Wwff Italia, che dovranno nominare il nuovo presidente del Consorzio di Torre Guaceto. L’ultima seduta andò deserta a causa dell’assenza del Revisore dei Conti che avrebbe dovuto presentare il bilancio, presenza indispensabile chiesta dal sindaco carovignese Mele che non si presentò all’assemblea per queste ragioni.

L’incontro di oggi potrebbe avere un ulteriore rinvio, e nel caso si prevede nel mese di aprile, a causa della mancata approvazione del bilancio da parte dell’assemblea dei soci nonostante che lo stesso sia stato già approvato a novembre scorso dal Consiglio di Amministrazione del Consorzio. Intanto, il movimento "Savetorreguaceto" dopo l’appuntamento di domenica scorsa nell’oasi di Torre Guaceto, per sollecitare una più sbrigativa soluzione della vicenda, oggi sarà presente dinanzi a Palazzo Narvegna è chiederà che la scelta del presidente venga effettuata secondo criteri di competenze e professionalità. Ieri a Palazzo di Città vi è stata la riunione di maggioranza alla ricerca di una scelta condivisa del nuovo presidente.

Sulle persone che il sindaco Mele potrebbe proporre all’assemblea dei soci, dopo quello non condiviso dalla maggioranza sul nome del consigliere del Consorzio Mimmo Santacroce, ci sarebbero altri due nomi: l’avvocato Angelo Cisternino che attualmente ricopre la carica di Assessore allo Sport, e Gaetano Nacci, Amministratore unico della Società "Carbinia". Sarebbero questi i due nomi che saranno messi sul tavolo da Mele, ma prima di fare un passo indietro, la scelta preferita cadrà sulla dimissionaria ex presidente del Consorzio Mariella Milani.
"La Milani nel periodo alla guida del Consorzio, - ha detto il sindaco Mele - ha dato una maggiore immagine e input alla Riserva. La mia candidata sarà sempre la Milani ma se non sarà possibile i due candidati saranno Cisternino e Nacci che hanno un buon curriculum sia per la competenza che per la professionalità ". Insomma oggi se non ci saranno ulteriori impedimenti, si potrebbe conoscere il nuovo presidente del Consorzio di Torre Guaceto. [Pasquale Camposeo]

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400